Connettiti con noi

GF VIP

Gegia criticata da Prati e Gnocchi: “Dicono che i miei vestiti fanno schifo”

Gegia vittima delle critiche per il suo aspetto fisico: “Dicono che i miei vestiti fanno schifo”

Pubblicato

su

Gegia GF Vip

Gegia presa di mira per il suo aspetto fisico da Pamela Prati e Charlie Gnocchi

Non sono affatto tenere né volte a far migliorare le critiche che Pamela Prati e Charlie Gnocchi avrebbero rivolto alla comica Gegia, nel mirino dei due concorrenti del GF Vip 7 per il suo aspetto a loro dire molto poco “curato”. Critiche che pesano e che fanno pensare…

Gegia, la critica: “Dicono che ho vestiti che fanno schifo”

Quanto conta l’aspetto fisico, il look e il trucco nella Casa del GF Vip 7? Tanto, se non tantissimo a giudicare dall’ora alla quale iniziano i “preparativi” prima della puntata in diretta. Tutti dediti al trucco e parrucco, ma fortunatamente c’è anche chi se ne frega bellamente, facendo risultare lo show un po’ più veritiero e reale senza paura di apparire per ciò che non si è. Un pensiero che risponde al nome di Gegia, la comica emblema dell’antidivismo, di cui è sempre stata “vittima” o emblema Pamela Prati. A riprova di questo proprio la particolare collana con scritto “diva” che indossava la Prati nel corso dell’ultima puntata.

Lo sconforto di Gegia al GF Vip 7

Ne paga però le spese Gegia del suo non essere “diva” agli occhi degli altri, al punto da essere anche criticata per questo. “Pamela Prati e Charlie Gnocchi, sono ferocissimi. Dicono che sto sempre con le zinne di fuori, che ho i vestiti che fanno schifo“, le parole di Gegia ad alcuni gieffini. La vippona si è così sfogata dopo aver ricevuto queste critiche da parte di Pamela Prati e Charlie Gnocchi, che l’avrebbero criticata e invitata a curare di più la sua immagine. “Ma tu devi essere quella che sei“, la rincuora Sara Manfuso. “Vabbè, ogni tanto il reggiseno lo posso mettere, tipo a Natale, un grande evento“, ci scherza su Gegia ma la delusione c’è stata.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.