Connettiti con noi

PROGRAMMI

GF Vip, Alfonso Signorini cade sui tweet: Twitter sabota il reality in diretta

Senza “studiarli prima”, i tweet possono essere insidiosi e nella trappola di Twitter ci finisce Signorini, a piè pari

Pubblicato

su

alfonso signorini vittima di twitter
Ascolta la versione audio dell'articolo

Quando si guarda il Grande Fratello Vip 6, talvolta, è meglio non leggere, nemmeno i commenti. Certo Alfonso Signorini collegandosi con le sue principesse per far loro leggere qualche tweet, a riprova di quanto il Grande Fratello sia seguito e amato sui social, non si aspettava certo di aver messo in atto una manovra di auto-sabotaggio in piena regola ma si sa, il mondo di Twitter non fa sconti.

GF Vip, Alfonso Signorini inciampa su Twitter

Ricordate Amici Miei? Quella magica citazione: “Mai andare in Germania?“. Ecco, sulla scorta di quella stessa ironia: “Alfonso Signorini, mai far leggere dei tweet a caso in diretta“, perché il mondo social non perdona e soprattutto, commenta. Al di là di alcuni problemi evidentemente tecnici tra la regia, gli autori e Signorini stesso che sembrano non godere della miglior sintonia in questa serata inaugurale, il conduttore ha giocato d’azzardo chiedendo alle 3 principesse, che con il loro carisma hanno già praticamente paralizzato il mondo social, di leggere alcuni tweet sul GF Vip in real-time, casualmente.

E Twitter non perdona: il massacro indiretto ma in diretta

Sarà stata la fortuna avversa, sarà stata l’inesperienza delle 3 principesse che non le ha tenute lontane dai tweet malevoli: l’effetto è stato pessimo. Il primo “tweet” metteva in discussione la conduzione di Signorini domandando al pubblico social quale sia il motivo per il quale quest’anno non si sia optato per un’edizione dalla conduzione al femminile (e forse qui, avrà riso la d’Urso); il secondo tweet una mera critica al programma e alla decisione di trasmetterlo in prima serata ben due volte a settimana, con tanto di “ok quando c’era il lockdown, ma altrimenti diventa pesante“. Insomma, auto-sabotaggio allo stato puro tanto da richiedere l’intervento di Signorini che ha così tolto la parola alle principesse, richiamando l’attenzione su Tommaso Zorzi. Twitter e la sua tagliente e spietata vena critica ha giocato in sfavore, questa volta.