Connettiti con noi

GF VIP

GF Vip, “Donne che odiano le donne”: uno scempio contro Micol Incorvaia

Micol Incorvaia, un bersaglio mobile al GF Vip: vanno in scena le donne che odiano le donne

Pubblicato

su

micol incorvaia gf vip

Micol Incorvaia vittima di un branco al femminile: è odio tra donne al GF Vip

Si torna a parlare di odio e di scempio all’interno della Casa del GF Vip 7 e ad esserne vittima è la giovane Micol Incorvaia, finita nel mirino di alcune concorrenti donne che hanno speso e stanno spendendo su di lei parole terribili e parliamo di Patrizia Rossetti e Wilma Goich.

Patrizia Rossetti e Wilma Goich massacrano Micol Incorvaia al GF Vip

Una carrellata di cattiveria inaudita quella che sgorga dalle bocche di Patrizia Rossetti e Wilma Goich, rientrate in Casa dopo aver superato il Covid. Le due concorrenti si trovano in sintonia e “unite” da un nemico comune: Micol Incorvaia. Un chiaro esempio di come solo le donne possano arrivare ad odiare altre donne da notare l’associazione Tutela Donne su Instagram: “La solidarietà femminile è ormai divenuta un miraggio, le donne sono sempre più agguerrite e determinate a schiacciare le loro simili in un gioco al massacro umano e alla civiltà“. Parole scritte dall’avvocato Angela Speranza Russo che si è espressa a favore di Clizia Incorvaia e a difesa di Micol che, al GF Vip 7, è diventata un bersaglio mobile.

“Per me può chiudersi nel gabinetto”: Wilma Goich supera i limiti

Il problema sarebbe sorto nel momento in cui Micol avrebbe dimostrato un certo interesse per Daniele Dal Moro, cotta di Wilma Goich. Nonostante la forte differenza d’età, la Goich nutrirebbe un sentimento forte nei confronti dell’ex Uomini e Donne ed è un misto di gelosia e invidia, sicuramente, quello che la spinge a parlare. Parole terribili. Dopo essere finita nel mirino di Patrizia Rossetti che l’ha accusata di bere troppo, Micol è rimasta al centro della discussione tra concorrenti: “Il dramma è che le battute vanno sapute fare, o le fai in un certo modo o è meglio che stai zitta. Comunque è proprio chiusa quella ragazza“, ha continuato sempre la Rossetti, trovando come spalla nello sparlare la Goich. “Per me può anche andare a chiudersi nel gabinetto, non c’è problema“, la risposta di Wilma.

L’intervento della sorella di Micol, Clizia Incorvaia: “Donne che odiano le altre donne”

È intervenuta a riguardo in queste ore anche Clizia Incorvaia, furiosa ben oltre il fatto che sia proprio sua sorella la vittima di queste cattiverie. “Queste donne, tranne Giaele, dalla più giovane alla più grande hanno parlato in maniera terrificante di mia sorella Micol – è esplosa sui social Clizia – Non fosse stata mia sorella avrei speso lo stesso queste parole, perché sono un brutto esempio di donne. Le tipiche donne che odiano le altre donne. Un cattivissimo, bruttissimo, spregevole messaggio che sta passando in televisione“.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.