Connettiti con noi

Cinema e Teatro

Giovanna Mezzogiorno rivela il body shaming subìto: “Derisa e umiliata dai colleghi perché ingrassata”

L’attrice si sfoga: “Emarginata dal cinema per il mio peso”

Pubblicato

su

Giovanna Mezzogiorno

“Conosco uno per uno quelli che mi hanno derisa e discriminata”: la confessione di Giovanna Mezzogiorno

Giovanna Mezzogiorno ha fatto il suo esordio da regista con il cortometraggio Unfitting, nel quale racconta un episodio personale accadutole 12 anni fa circa, ovvero nel periodo successivo alla gravidanza dei figli gemelli Leone e Zeno. Il suo peso era aumentato in quei mesi di 20 chili e a causa di questa trasformazione fisica, racconta di aver subìto l’estromissione dal mondo del cinema.

Questo il doloroso racconto di Giovanna Mezzogiorno: “Non mi aspettavo che il cinema mi voltasse le spalle. Nessuno mi è stato vicino, a parte i medici che mi hanno seguita. Nemmeno quell’attore che consideravo un fratello ma è sparito nel nulla quando il cinema ha iniziato a tagliarmi fuori e a ricamare leggende infondate su di me. Supporto dalle altre donne? Vogliamo scherzare? Le donne sono state molto più crudeli degli uomini”.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lawebstar.it - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l. P.I.11028660014