Connettiti con noi

LIBRI

I Guardiani delle Aquile: il nuovo libro di Maria Elisabetta Giudici

“Come sempre i veri protagonisti dei miei libri sono i luoghi”

Pubblicato

su

I guardiani delle Aquile Maria Elisabetta Giudici

I Guardiani delle Aquile: una storia ambientata a metà Ottocento, fra guerre di spie e paesaggi desertici

È in libreria e nei principali store online dallo scorso 3 febbraio I Guardiani delle Aquile, il terzo romanzo di Maria Elisabetta Giudici, edito da Castelvecchi. Due uomini attraversano le steppe dell’Asia Centrale, inconsapevoli di trovarsi al centro di una guerra di spie, che per gran parte dell’Ottocento vide contrapporsi Gran Bretagna e Russia. Il protagonista è Tristan EK, marinaio italo irlandese imbarcato su un brigantino, alla conquista della via delle spezie. L’altro uomo è Makarov, ufficiale russo in missione.

I luoghi ancora protagonisti della scrittura di Maria Elisabetta Giudici

In questo mio terzo romanzo ho riassunto le emozioni di quasi tutti i miei viaggi, per mare
e per terra. Come sempre i veri protagonisti dei miei libri sono i luoghi, che sono per me
la più alta espressione di identità, sono la patria dell’anima
”, ha dichiarato la scrittrice in una nota. Maria Elisabetta Giudici è nata a L’Aquila, ma è vissuta a Roma. Di professione architetto, il suo primo romanzo, Il Re di Carta, sempre di ambientazione ottocentesca, è uscito nel 2019 per l’editore Lit Emersioni e ha vinto il premio Histonium 2019. Con il secondo romanzo La Foresta Invisibile (Castelvecchi, 6 luglio 2020) ha ottenuto diversi riconoscimenti: il premio Acqui Terme 2020, il premio inediti Etna Book 2020 e il premio Pegasus Cattolica 2021.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.