Connettiti con noi

GOSSIP

“Ieri pensavo di morire”: la confessione della moglie di Facchinetti

Le sue paure più grandi sono legate ai farmaci

Pubblicato

su

Wilma Faissol Francesco Facchinetti Instagram

Wilma Faissol, moglie di Francesco Facchinetti, è stata operata dopo la caduta a cavallo e ha raccontato la sua grande paura

Wilma Faissol, moglie di Francesco Facchinetti, si è dovuta sottoporre ad un’operazione alla spalla dopo una brutta e pericolosa caduta da cavallo, che poteva avere conseguenze tragiche. Fortunatamente tutto si è concluso al meglio, ma per la donna lo spavento è stato enorme, come ha confessato lei stessa.

Wilma Faissol, le parole dopo l’intervento chirurgico: “Abbiamo provato di tutto”

L’incidente ha causato a Wilma la rottura dell’omero, una frattura molto dolorosa, che ha richiesto un intervento chirurgico rivelatosi non proprio “una passeggiata”. Per lei il peggio è cominciato infatti una volta che l’effetto dell’anestesia è svanito: “Abbiamo provato di tutto per mitigare il dolore: 5 mg di ossicodone, 7 mg di morfina + 2 mg ogni ora, litri di antinfiammatori e altri antidolorifici che ho perso il conto. Niente”.

“Ho pensato che prima o poi mi veniva l’infarto”

I medicinali non hanno attutito le sofferenze di Wilma, che è stata sopraffatta dalla paura: Oggi reagisco. Ieri pensavo di morire. Alle 21 ho pensato che prima o poi mi veniva l’infarto. Volevo che mi levassero il braccio”.

La moglie di Facchinetti ha provato a trovare fiducia confrontandosi con alcuni amici che hanno avuto esperienze simili: “Il marito di una mia amica che ha fatto lo stesso intervento ha detto che anche a lui la morfina non faceva effetto, solo l’ossicodone. Io ho il terrore di entrambi perché creano dipendenza (e ho amici che si sono rovinati la vita per questa dipendenza), ma qualsiasi cosa era meglio del dolore. Pensa urlare e piangere per 12 ore”.

Wilma Faissol mostra la cicatrice dell'operazione
Wilma Faissol mostra la cicatrice dell’operazione

Il sostegno del marito Francesco Facchinetti e dei follower

Al di là dei legittimi ed umani timori di Wilma, al suo fianco può contare sulla costante presenza del marito, che cerca di tenere alto il morale della sua compagna. Per lei inoltre sono arrivati numerosi messaggi di incoraggiamento da parte dei follower, che tentano di farle superare il brutto momento.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.