Connettiti con noi

SERIE TV

Il paradiso delle signore: la serie tv delude i fan e chiude

Restando in attesa della conferma ufficiale dalla Rai (sperando che non arrivi)

Pubblicato

su

Il poster della fiction Il paradiso delle signore

La decisione della direzione della Rai

Il paradiso delle signore, serie televisiva italiana che va in onda dal 2015 sotto la direzione di Monica Vullo e per la creazione di Daniele Carnacina, sembra che presto chiuderà. Scelta difficile da comprendere visto l’enorme successo e il gran numero di appassionati che seguono le vicende del negozio d’abbigliamento chiamato appunto “Il paradiso delle signore“.

Il paradiso delle signore: la motivazione dietro alla scelta

Come riportato da YouMovies, sembrerebbe che la Rai abbia annunciato la crescente difficoltà nel tenere in piedi la fiction, per motivi principalmente economici. Infatti, una serie televisiva in costume (l’ambientazione in questo caso è quella della Milano degli anni Sessanta), soprattutto se molto prolungata nel tempo, porta con sé dei costi enormi di produzione, in particolare legati a trucco, parrucco, abbigliamento, ma costosissime sono anche le scenografie, di difficile creazione in quanto devono emulare nei minimi dettagli lo stile del tempo in cui la storia è ambientata. Non è tuttavia la prima volta che trapelano notizie di questo tipo riguardo alla fiction: una notizia di chiusura (poi ritirata) era infatti stata data nel 2019, sempre per motivazioni economiche.

Dove e quando potersi godere le ultime puntate

Il paradiso delle signore va in onda tutti i giorni dalle 15.55 su Rai 1 e può essere invece vista in qualunque momento sulla piattaforma di streaming Rai Play. La storia raccontata, così come il titolo suggerisce, è vagamente ispirata al romanzo Al paradiso delle signore di Émile Zola, undicesimo volume del magistrale ciclo dei Rougon-Macquart pubblicato nel 1883. Nella speranza che si tratti solamente di un falso allarme, meglio comunque godersi le puntate in arrivo finché ci sono.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.