Connettiti con noi

MUSICA

Il rapper Coolio trovato senza vita nella sua casa di Los Angeles

La sua musica, il cinema e il legame con l’Italia

Pubblicato

su

Coolio

Il corpo dell’artista è stato rinvenuto da un amico: le prime ipotesi sul decesso di Coolio

Lutto nel mondo della musica: il rapper Coolio (all’anagrafe Artis Leon Ivey Jr.) è stato ritrovato senza vita nella sua villa di Los Angeles. L’autore del brano Gangsta’s Paradise aveva 59 anni. La notizia è giunta nella notte italiana in seguito alla diffusione delle parole del manager dell’artista, Jarez Posey. Al momento non sono note le cause della morte (le prime ipotesi parlano di un arresto cardiaco), ma il corpo di Coolio è stato rinvenuto nel bagno della sua abitazione da un amico del rapper.

Musica, cinema e un forte legame con l’Italia

La fama di Coolio divenne globale proprio grazie alla sua canzone manifesto, inserita anche nella colonna sonora del film Pensieri pericolosi, che gli valse la vittoria di un Grammy. Musicista, ma anche attore e stilista, ebbe un forte legame anche con l’Italia grazie alla collaborazione con il produttore Vanni Giorgilli. Nel 2007 fu ospite della Mostra internazionale del Cinema di Venezia, durante la quale consegnò il Leone d’Oro alla carriera al regista Tim Burton. L’anno successivo, sempre a Venezia, fu protagonista del carnevale, del quale fu testimonial, calandosi dal campanile di Piazza San Marco per il “Volo dell’angelo”.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.