Connettiti con noi

TREND

J.R.R Tolkien, gli eredi bloccano il lancio di una criptovaluta: si ispirava al Signore degli Anelli

Trionfo in tribunale per gli eredi Tolkien: bloccata la criptovaluta che si ispirava al Signore degli Anelli

Pubblicato

su

Il Signore degli Anelli la criptovaluta

Articolo a cura di Yennifer Lilibell Aliaga Chavez

Gli eredi Tolkien bloccano il lancio della criptovaluta dedicata al creatore del Signore degli Anelli

Una criptovaluta “troppo ispirata alla trilogia fantasy” più amata dal grande pubblico fa scatenare una guerra in tribunale. Ecco come gli eredi di Tolkien hanno vinto la causa difendendo il genio dell’inventore del Signore degli Anelli.

Il trionfo in tribunale degli eredi Tolkien

J.R.R Tolkien eredi bloccano la criptovaluta

Una società americana decide di lanciare una criptovaluta chiamata JRR Token ma agli eredi Tolkien non sfugge il richiamo al nome del creatore del Signore degli Anelli , i quali hanno deciso di accusare i produttori della criptovaluta di furto intellettuale. I legali che rappresentano il popolo Tolkien hanno così contestato la violazione del nome e delle opere di JRR Tolkien, e la loro conseguente vittoria ha bloccato il lancio della criptovaluta. Matthew Jensen, nel team della difesa che rappresentava gli eredi di Tolkien, ha dichiarato alla BBC News“Il nome e il marchio JRR Tolkien non può essere utilizzato a livello commerciale se non attraverso le opere che riguardano lo scrittore. Il dominio attorno a cui si è sviluppata la disputa non può che essere considerato come una frode con l’obiettivo di far credere agli utenti che quella criptovaluta sia connessa all’universo del creatore de Il Signore degli Anelli”.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.