Connettiti con noi

PROGRAMMI

Katia Ricciarelli contro Alex Belli: il litigio nella notte

Saltano di nuovo i nervi nella Casa del Grande Fratello VIp e la “colpa” è di Puccini

Pubblicato

su

Alex Belli litiga con Katia Ricciarelli

Saltano i nervi nella Casa del Grande Fratello Vip e di nuovo tra Katia Ricciarelli e Alex Belli. Non è infatti la prima volta che Alex e Katia si scontrano nella Casa del reality e questa volta, a fare da pomo della discordia, sarebbe stata La bohème di Puccini.

Katia Ricciarelli perde la pazienza: il primo sfogo contro la Selassié

Nervi a fior di pelle per Katia Ricciarelli che nella notte è andata letteralmente su tutte le furie con Alex Belli e non solo. La vippona avrebbe iniziato a indispettirsi quando, intenta ad ascoltare La bohème, sarebbe stata disturbata dalle risate e dagli schiamazzi degli altri inquilini. La prima contro la quale la Ricciarelli avrebbe inveito sarebbe stata Jessica, una delle sorelle Selassié: “Un minimo di educazione. Una volta finito il pezzo, vi siete messi a ballare come a dire ‘Finalmente’“. Ma lo scontro con la Selassié non è stato il solo.

La Ricciarelli è infatti poi andata su tutte le furie nei confronti di Alex Belli, sorpreso a ridere a gran voce. “Sono delusa. Avete riso come matti fino a quando non mi sono inca**ata“, è esplosa di rabbia la Ricciarelli parlando di educazione. Si difende però Belli facendo risalire le sue risate ad un discorso che stava tenendo Davide Silvestri. “Ridevo per delle cose che mi stavano dicendo. Non hai seguito il discorso, era assurdo – e poi ancora – Ridevo per quello che mi stavano dicendo, non per La bohème, che abbiamo sentito decine di volte“.

Katia Ricciarelli su tutte le furie con Alex Belli

A prendersela di nuovo è però la Ricciarelli: “Ma perché devi sempre gridare? Ma perché? Gridi! Ci vuole rispetto per la musica“, tuona la concorrente provocando a sua volta la reazione di Belli. “Non era una mancanza di rispetto né nei tuoi confronti, né nei confronti della Bohème. Non c’è bisogno di discutere su queste robe qua. Io mi dissocio“, e proprio queste ultime parole di Belli però sono state mal digerite dalla Ricciarelli. “No! Non puoi sempre dire di dissociarti quando le cose non ti vanno. No, non accetto che tu ti dissoci, basta. Mi vuoi bene? Non me ne fo*te niente del tuo bene. Non dire più ‘mi dissocio’“. Inevitabile la risposta dell’attore: “No, non sono stato maleducato e non ti permetto di dirlo. Ma siete matti?“; e così la Ricciarelli: “Ma cosa credi di essere? Scendi. Lui deve alzare la voce più di tutti, altrimenti non sta bene“.

Non farmi così che ti allungo una sberla

Ancor più accesa però la fine della discussione con Katia Ricciarleli che fa per rifugiarsi in confessionale. Belli le mima il gesto di “andare“, un gesto male interpretato dalla Ricciarelli: “Non farmi così che ti allungo una sberla“, afferma la Ricciarelli visibilmente alterata. Forte la reazione finale di Alex Belli esausto, spazientito per la litigata nata da una futilità: “Non ce la faccio più di questo bigottismo del ca**o. Si può vivere in questa casa? Si può scherzare? Ballare? Nessuno ha il diritto di rompere i cogl**ni“.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.