Connettiti con noi

GOSSIP

Katia Ricciarelli tra Baudo e Carreras: “Mi tradiva”

Katia Ricciarelli a cuore aperto sui grandi amori del passato da Pippo Baudo al tenore José Carreras

Pubblicato

su

katia ricciarelli baudo

Katia Ricciarelli tra presente e passato: l’amore con Baudo e Carreras

Katia Ricciarelli fa un bel tuffo nel passato parlando di alcuni ex compagni che con lei hanno percorso un lungo pezzo di vita: dai motivi della separazione da Pippo Baudo ai tradimenti di Carreras, le confessioni.

Katia Ricciarelli e Pippo Baudo: l’amore, il matrimonio e poi il divorzio nel 2007

Katia Ricciarelli non guarda in faccia niente e nessuno, soprattutto quando c’è da far fede alla verità. Così, raccontandosi al Corriere della Sera, la Ricciarelli entra nel merito delle sue relazioni passate, le più importanti della sua vita. Da una parte abbiamo il matrimonio con Pippo Baudo, celebrano nel giorno del suo 40esimo compleanno in Sicilia. Due precursori di William e Kate ricordando il fasto e l’eco di quel matrimonio, durato 18 anni e poi tramontato definitivamente nel 2007 con il divorzio. “Eravamo affiatati, lui amava il mio mondo, io rispettavo il suo“, racconta la Ricciarelli. “Dopo 18 anni però ci siamo separati, forse perché i nostri impegni ci portavano spesso lontano e abbiamo smesso di parlare. Il dialogo è fondamentale“, questa dunque la spiegazione di un divorzio che ai tempi fece molto chiacchierare.

I presunti tradimenti di José Carreras: “Le tentazioni abbondano”

Ma non solo Baudo perché nel passato della Ricciarelli c’è anche José Carreras, celeberrimo tenore spagnolo con il quale ebbe una relazione in passato. Un grande amore per lei ma anche una relazione che non avrebbe mai potuto accettare in quei termini. “Eravamo bellissimi e bravissimi – ricorda la Ricciarelli – ma è finita perché a me non andava di essere tradita. I tenori sono corteggiatissimi, quindi le tentazioni abbondano fuori dai teatri“.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.