Connettiti con noi

TREND

La pizza all’ananas si arrende: Domino’s chiude in Italia

Il tentativo di far coesistere la versione tradizionale e quella americana della pizza è fallito

Pubblicato

su

Domino's Pizza

La catena che negli USA vale 14 miliardi di dollari non ha retto il confronto col mercato italiano: Domino’s Pizza si arrende e chiude tutti i ristoranti

29 ristoranti chiudono i battenti: la catena di pizzerie Domino’s dice addio all’Italia dopo 7 anni di attività. Il tentativo compiuto da ePizza, che gestiva gli store del brand, di conquistare i gusti dei clienti italiani è fallito. La pandemia, ma anche la concorrenza spietata, hanno portato così alla fine di un progetto che mirava a far coesistere nella patria della pizza la tradizione e la rivisitazione in salsa americana.

L’ambizioso progetto finisce con un buco nell’acqua

Tra Milano, Torino, Bergamo, Bologna, Roma, ed il Veneto, Domino’s aveva aperto 29 punti vendita, con l’obiettivo di decuplicarli entro il 2030. I piani non sono però andati come previsto e i debiti accumulati sono stati talmente elevati da portare alla chiusura totale.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.