Connettiti con noi

Attualità

La Russia ha annesso l’Ucraina? Mistero sull’articolo rimosso

Lo strano caso dell’articolo sull’annessione dell’Ucraina alla Russia pubblicato e poi rimosso

Pubblicato

su

Russia Ucraina Guerra

La guerra tra Russia e Ucraina si gioca anche sul campo dell’informazione

L’invasione della Russia nei confronti dell’Ucraina prosegue ormai da giorni, tenendo col fiato sospeso il mondo intero riguardo questa delicatissima situazione. Una vera resistenza armata quella ucraina, tanto sul confine quanto soprattutto a Kiev, sotto assedio da giorni. Una resistenza che sembra aver per certi versi stupito la Russia, convinta forse che sarebbe riuscita ad avere la meglio in pochi giorni. A riprova di ciò, oltre alle intenzioni, le parole e le azioni militari, indizi riguardo a questa ipotesi sembrano esserci anche sul piano dell’informazione. È mistero, ma non troppo, su quanto accaduto online e testimoniato da Open a cura del noto debunker David Puente: la pubblicazione e poi la pronta rimozione di un articolo, ripreso poi da terzi, che sembra desse per scontata l’annessione dell’Ucraina alla Russia ad appena due giorni dall’inizio del conflitto.

Gli articoli sulla “gloriosa annessione russa” pubblicati e poi rimossi: le ipotesi di David Puente

Russia Ucraina Guerra

Наступление России и нового мира“, tradotto: “L’offensiva della Russia e del nuovo mondo“; questo il titolo di un articolo apparso per alcune ore sull’agenzia stampa russa RIA Novosti, ora impossibile da reperire e rispondente al più comune Error 404, suggeritore di una rimozione avvenuta. A ricostruire l’accaduto e ad aver catturato però il titolo e l’articolo dell’agenzia stampa quand’ancora pubblicato è stata la testata online Open che fa ipotesi a riguardo puntando l’attenzione su una presunta convinzione russa. L’articolo, pubblicato alle 8 del mattino del 26 febbraio scorso, contenente elogi nei confronti dell’azione militare e non solo di Putin, celebrava la “gloriosa vittoria” russa, mai effettivamente avvenuta. L’articolo sarebbe stato rimosso però dall’agenzia, dopo essere già stato ricondiviso anche da Sputnik, e la rimozione non sarebbe stata uniforme. Altro dettaglio che non passa inosservato è come questi articoli, riguardanti la gloria russa, siano stati pubblicati tutti intorno alle 8 del mattino: così infatti spiega David Puente, tra i più grandi esperti di fact-checking di Open, ipotizzando come forse, dando per certo il trionfo, gli articoli fossero stati pensati, scritti e programmati con largo anticipo in relazione alla più forte convinzione della riuscita dell’impresa di Putin a distanza di due giorni dall’inizio dell’invasione.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.