Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

La Sad, il Codacons li vuole fuori da Sanremo 24: Fiorello difende Amadeus

La replica di Fiorello dopo la richiesta del Codacons sui La Sad

Pubblicato

su

fiorello la sad

Il Codacons chiede l’esclusione dei La Sad dal Festival di Sanremo: Fiorello difende la decisione di Amadeus

Monta già la polemica a distanza di mesi ancora dall’inizio del Festival di Sanremo 2024: il Codacons chiede l’esclusione dei La Sad dalla kermesse ma replica subito, in difesa di Amadeus, la sua spalla Fiorello.

Il Codacons non sembra avere intenzione di accettare risposte diverse da un ok da parte della Rai e Amadeus a procedere con l’esclusione dei La Sad dal Festival di Sanremo 2024. Per l’associazione è assolutamente da irresponsabili permettere ad un gruppo che nei suoi testi incita alla violenza e dispensa frasi misogine di salire sul palco dell’Ariston. Di fronte però alla richiesta di esclusione, la Rai e Amadeus per il momento tacciono diversamente da Fiorello. Così lo showman a VivaRai2!, cercando di mettere tutti d’accordo e difendendo soprattutto l’amico Amadeus: “I La Sad sono un po’, diciamo estroversi, però devo dire che Amadeus è bravo perché già li sta tenendo a casa sua e gli sta facendo fare dei corsi di catechismo, fa un corso di buone maniere da Corrado Augias, ma soprattutto gli ha regalato un corso in videocassette: ‘Come diventare Roberto Sergio in 10 giorni’“. La risposta è ovviamente ironica, ma certo è comunque una difesa.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lawebstar.it - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l. P.I.11028660014