Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

La scelta di Maria: in onda questa sera il docu-film dedicato alla storia del Milite Ignoto

La messa in onda nel giorno del 100esimo anniversario della tumulazione del Milite Ignoto

Pubblicato

su

La scelta di Maria film Rai

Va in onda questa sera su Rai1 La scelta di Maria, il film che racconta la vicenda legata alla salma del Milite Ignoto, uomo caduto in guerra e tumulato a Roma, all’Altare della Patria, in onore delle vittime di guerra. La produzione, a cura di Anele in collaborazione con Rai Cinema, farà immergere il pubblico nella storia, spiegando le vicende dietro la nascita di uno dei simboli del nostro Paese.

La trama de La scelta di Maria: il docu-film che racconta la storia del Milite Ignoto

Il racconto parte dal 1919, anno in cui il ministro della Guerra Luigi Gasparotto decide di onorare la memoria dei caduti in battaglia. Per questo incarica il tenente Augusto Tognasso di rintracciare presso i luoghi delle battaglie più drammatiche 11 salme non identificate. Sarà inoltre da scegliere una donna, madre di un soldato caduto, che selezionerà una tra le undici bare dei militari periti che sarà tumulata all’Altare della Patria in onore delle migliaia di vite spezzate dalla guerra.

La scelta di Maria

La messa in onda per celebrare il 100esimo anniversario della tumulazione

Dal momento difficile della scelta, fino al trasporto della salma a Roma, La scelta di Maria ripercorrerà gli eventi drammatici di quegli anni. A dare il volto alla madre d’Italia sarà l’attrice Sonia Bergamasco, affiancata da Cesare Bocci (nel ruolo del ministro Gasparotto) e Alessio Vassallo (il tenente Tognasso). Ad aggiungere valore storico al docu-film, saranno alcuni repertori d’epoca, una serie di interviste ricostruite con gli attori e animazioni originali. La messa in onda avverrà questa sera, giornata in cui cade il 100esimo anniversario della tumulazione del Milite Ignoto a Roma, avvenuta proprio il 4 novembre 1921.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.