Connettiti con noi

DA SEGUIRE

Lady D, all’asta una fetta di torta nuziale: cosa c’è dietro la corsa ai cimeli di Diana

È una vera e propria corsa all’asta e tutto quello che Lady D. ha toccato in vita è diventato oro

Pubblicato

su

lady diana durante un'intervista




Lady Diana: cresce l’attenzione per i suoi cimeli, gli oggetti che vanno dai vestiti alle auto alle fette di torta, le biciclette, le lettere, tutto ciò che è appartenuto all’indimenticata Principessa del Galles, l’unica capace di differenziarsi con una sola lettera maiuscola, la D, puntata. In questo 2021 è accresciuto l’interesse nei confronti di tutto ciò che è fisicamente stato della Principessa che quest’anno avrebbe compiuto 60 anni il 1° luglio scorso. 40 anni esatti il 29 luglio scorso dall’evento che paralizzò oltre 750 milioni di telespettatori davanti alla tv: il suo matrimonio con Carlo.

Lady Diana: dietro la corsa all’asta c’è la paura di una svalutazione

In questo anno particolare, sui generis, in cui Lady D. sembra ritornare ciclicamente nella quotidianità di Buckingham Palace è una vera corsa all’acquisto dei suoi cimeli, battuti all’asta a cifre per pochi. L’ultimo in ordine di tempo è proprio un pezzetto di quella torta nuziale che i grandi collezionisti si raccomandano di non consumare ma dietro questa corsa all’acquisto sembra celarsi qualcosa di più. Alla luce dei recenti fatti reali e dell‘attenzione mediatica conquistata via via dagli affaire di corte che riguardano Meghan Markle, la regina Elisabetta, il rapporto tra William e Harry sembra che numerosi “consiglieri” abbiano chiesto ai propri assistiti di accelerare la messa in vendita di tutto ciò che possiedono di Lady D. in questo particolare e simbolico anno di ricorrenze, onde evitare in futuro delle svalutazioni sugli oggetti in vista di un’attenzione mediatica sulla principessa triste che potrebbe affievolirsi.

Use le ← → frecce per scorrere le foto
le lettere di Lady Diana

La fetta di torta di matrimonio di Lady D.

Si terrà il prossimo 11 agosto una nuova asta che vede al centro della vendita una semplice fetta di torta ma non una torta qualunque. Si tratta infatti di una fetta in glassa e marzapane con tanto di decorazione e stemma reale facente parte di quella che fu una delle 23 torte nuziali realizzate in occasione del matrimonio del secolo, quello tra Diana Spencer e il principe Carlo. Era il 29 luglio 1981 quando quella fetta di torta, avvolta in semplice pellicola trasparente, venne data ad una delle dipendenti di palazzo, Moyra Smith, che non la consumò ma anzi la conservò con cura e dedizione. Insieme alla fetta di torta, il suo involucro, una scatola in latta e una scritta: “Maneggiare con cura. Torta nuziale del principe Carlo e della principessa Diana. M.C. Smith 20/07/81“. Ancora non è dato sapere a quanto verrà ufficialmente battuta la fetta di torta ma si può ricordare quanto accaduto circa 7 anni fa, quando un’altra fetta venne battuta all’asta per 1.375 dollari.

Use le ← → frecce per scorrere le foto

Advertisement

Da non perdere

Advertisement

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.