Connettiti con noi

MUSICA

Le canzoni su Settembre: i migliori brani dedicati al mese che chiude l’estate

La compilation dei brani dedicati a settembre selezionati da La Webstar

Pubblicato

su

ascoltare musica

È settembre e l’estate sta finendo, come direbbero I Righeira, portando via l’entusiasmo dei mesi più caldi e spensierati dell’anno e aprendo le porte all’autunno, stagione della nostalgia per eccellenza. Mese dell’equinozio, di un sole che raggiunge lo zenit dell’equatore regalando tramonti mozzafiato che non stupisce colpiscano nel profondo l’animo degli artisti. Ecco la nostra selezione di 10 canzoni imperdibili dedicate a settembre.

Capire settembre…anche con la neve

“È da tempo che provo a capire settembre, ma non fa per me è più forte di me” è l’ammissione che apre il brano della band emo-core milanese Fine Before You Came che, nel brano parte dell’album Ormai pubblicato nel 2012, canta le sensazioni dolci-amare che il mese innesca ad ogni suo ritorno. Sensazioni ambivalenti e contrapposte che possiamo trovare anche nel testo di Settembre di Gazzelle, che lo individua come “mese di m**da per ricominciare”, ma che in fondo può essere proprio quello perfetto per farlo. A raccontare il mese come portatore di cambiamenti è invece Alberto Fortis, che gli affida il destino: “la tempesta di neve non mi sorprenderà, ahi settembre che sarà, lascio tutto a te”. Neve insolita, che torna anche nel brano trap della Dark Polo Gang come causa del “lacrimo lungotevere”.

Il sole di settembre

C’è chi invece ha preferito concentrarsi sul bel tempo e sulla caratteristica luce delle giornate settembrine dedicandole versi, musiche e titoli di canzoni, come i Finley nella loro Sole di settembre quello che lascia un vuoto “quando ormai l’estate se ne va”. Altri ancora preferiscono guardare direttamente oltre come i Green Day (Wake Me Up When September Ends), che vogliono addirittura cancellare settembre con un lungo sonno per poi risvegliarsi solo una volta finito o L’orso, ancora più pessimista, che ne vede in ottobre un’amara replica: “ottobre è come settembre e non ne usciamo più”.

Dare i numeri a settembre e viverne le impressioni

“23 settembre alzo un pò troppino il gomito, il mio cane piange che odia il suo collare conico” è la strofa del brano di Carl Brave dedicato agli scombussolamenti amorosi che ci rendono folli e bizzarri. Scombussolamenti narrati anche dagli Equipe ‘84 nella loro 29 settembre (alzi la mano chi non ha immediatamente intonato: “seduto in quel caffè io non pensavo a te”). Ciò che è sicuro è che non si tratta di un periodo dell’anno banale, ma  destinato a lasciare un segno ad ogni suo ritorno, se non altro a regalare impressioni forti grazie anche al cambiamento che la natura trasmette variando forme e colori. Impressioni di settembre cantate dalla Premiata Forneria Marconi, quelle che portano talvolta a domandarsi “Cosa sono?” e a rispondersi “Sono un uomo, un uomo in cerca di sé stesso”.

Le 10 canzoni selezionate da La Webstar dedicate a settembre

  1. Capire settembre – Fine Before You Came
  2. Settembre – Gazzelle
  3. Settembre – Alberto Fortis
  4. Neve a settembre – Dark Polo Gang
  5. Sole di settembre – Finley
  6. Wake Me Up When September Ends – Green Day
  7. Ottobre come settembre – L’orso
  8. 23 settembre – Carl Brave
  9. 29 settembre – Equipe ’84
  10. Impressioni di settembre – Premiata Forneria Marconi

Advertisement

Più Musica

Advertisement