Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Le citazioni di Fantozzi che hanno ispirato altri film famosi e sono entrate nella leggenda

La sua genialità è arrivata addirittura negli Stati Uniti d’America

Pubblicato

su

fantozzi pina

Scene iconiche, che hanno segnato la cultura italiana e influenzato tante altre opere cinematografiche

Cosa rimane dopo tutto questo tempo dell’impiegato della Megaditta, esperto nell’arte della sopravvivenza, il ragioniere Ugo Fantozzi? In questo articolo indagheremo le volte in cui il personaggio creato da Paolo Villaggio ha citato (o è stato citato da) film entrati a loro volta nella leggenda.

1. Quando Paolo Villaggio omaggiò Amici Miei

In una famosa scena di Fantozzi alla riscossa (1990) Villaggio fa una citazione ad Amici Miei di Monicelli. Ricorderete quando il gruppo di scapestrati va alla stazione per “salutare” a modo loro un treno in partenza, prendendo allegramente a schiaffi le persone che sporgono fuori dal vagone. Fantozzi quindici anni dopo cerca di replicare lo scherzo, ma tutto solo, senza un gruppo di amici a sostenerlo. Prende a sberle chiunque su uno dei treni alla stazione. Purtroppo per lui, il treno non era in partenza, ma in arrivo, con catastrofiche conseguenze sull’incolumità di Ugo e la riuscita effettiva dello scherzo.

fantozzi scena treno

2. Fantozzi, ho perso l’aereo

La fama di Fantozzi ha raggiunto anche gli Stati Uniti, in uno dei film natalizi più visti di sempre, cioè Mamma, ho perso l’aereo. In una scena centrale il piccolo Kevin, per scoraggiare i ladri, simula una festa in casa, manovrando da solo molte sagome di cartone. Non tutti sanno che la scena è presa dall’inizio di Fantozzi subisce ancora (1983). Questa volta il ragioniere si trova da solo in ufficio, riuscendo a simulare la presenza dei colleghi grazie a complicate macchinazioni da premio Nobel.

fantozzi subisce ancora

3. La fortunata corazzata sovietica

Come tutti sanno, La corazzata Potëmkin (che nel film si chiama Kotiomkin) “è una cagata pazzesca. Da quando Fantozzi si è alzato nel Secondo tragico Fantozzi (1976) per dire quello che tutti pensavano su quel mattone sovietico, la corazzata è stata citata da molti dei più grandi. Da Brian De Palma ne Gli Intoccabili a Woody Allen. Certamente La Corazzata Potëmkin ha fatto la storia del cinema, ma, diciamoci la verità, non è per questo che ce la ricordiamo.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.