Connettiti con noi

LIBRI

“Le Stelle si spengono all’alba”: pubblicato il romanzo postumo di Richard Wagamese

Dal Canada, la storia di un rapporto tra padre e figlio, che si ritrovano dopo anni

Pubblicato

su

Richard Wagamese

L’ultimo romanzo di Richard Wagamese, autore canadese morto nel marzo 2017, esce postumo proprio oggi giovedì 21 ottobre, edito da La Nuova Frontiera. Le stelle si spengono all’alba, 256 pagine di pura commozione e umanità, era uscito in lingua inglese nel 2018 con il titolo di Starlight.

La trama di Le stelle si spengono all’alba, il romanzo postumo di R. Wagamese

Le stelle si spengono all’alba narra la storia del sedicenne Franklin Starlight, che non vede da anni suo padre, Eldon. Egli, ormai sul punto di morte, chiede al figlio di aiutarlo a realizzare il suo ultimo desiderio: essere sepolto come un guerriero Ojibwe.

Franklin esita, nell’uomo morente vede uno sconosciuto e non suo padre, ma poi decide di assecondarlo. Inizia così un viaggio per il selvaggio Canada, un viaggio in cui padre e figlio cercheranno di ricucire i loro rapporti.

Richard Wagamese torna a farci immergere nella natura

La forza della natura è di nuovo al centro dell’opera di Wagamese, così come lo era stata in Cavallo Indiano, il suo romanzo più noto, portato in Italia da Bompiani nel 2019. Nel 2013 a quest’opera era stato assegnato il Burt Award for First Nations, Inuit and Métis Literature, premio letterario canadese per la migliore opera letteraria per giovani adulti. Un romanzo in cui Saul, bambino canadese delle First Nations, va a vivere nei boschi con la sua famiglia.

Anche la vera famiglia Wagamese viveva in intimo legame con la natura, grazie alla caccia, alla pesca e alla raccolta. Quindi Richard e i suoi tre fratelli vennero educati da subito alla “vita selvaggia”. La Casa editrice indipendente La Nuova Frontiera è nata a Roma nel 2002, con molteplici scopi, da una parte scoprire voci nuove, dall’altra salvaguardare i classici moderni.

Advertisement

Più Libri

Advertisement