Connettiti con noi

LIBRI

Libri, la classifica dei più venduti della settimana: Valérie Perrin domina la top 5

Al primo posto si conferma il titolo di Marco Malvaldi

Pubblicato

su

Lib(e)ri dai confini: i 5 libri più strani al mondo

La terza settimana di settembre non vede grandi stravolgimenti nella classifica dei libri più venduti, che presenta moltissime conferme. Sempre al primo posto infatti i “vecchietti” del Bar Lume, mentre resistono nella top 5 Valérie Perrin (con due titoli) e, tra i saggi, Aldo Cazzullo. 

I libri più venduti della settimana: al primo posto Bolle di Sapone

In cima alla classifica troviamo ancora una volta Bolle di Sapone di Marco Malvaldi (Sellerio). I lettori non hanno ancora perso il piacere di stare in compagnia dei loro (improbabili) detective preferiti. Riuscirà Massimo, il leader della cricca, a tirare le fila del delitto, nonostante i metodi dell’indagine questa volta non siano quelli tradizionali? Il primo romanzo della serie, La Briscola in Cinque, risale al 2007.

Cambiare l’acqua ai fiori, Valérie Perrin

Cambiare l'acqua ai fiori libro di Valerie Perrin

Al secondo posto Cambiare l’acqua ai fiori di Valérie Perrin (e/o). L’editore ha dimostrato di averci visto lungo promuovendo questa storia d’amore non convenzionale. La protagonista è Violette Toussaint, guardiana di un cimitero della Borgogna, che cerca di vivere il suo lavoro davvero con empatia. La sua vita è raccontata con maestria e delicatezza. Con questo romanzo la Perrin nel 2018 ha vinto il premio Presse de la Maison, per un’opera scritta in francese a beneficio di un vasto pubblico. Presto diventerà una serie TV, poiché la scrittrice ha ceduto i diritti all’italiana Palomar di Carlo Degli Espositi. 

La canzone di Achille, Madeline Miller

Al terzo posto troviamo La canzone di Achille di Madeline Miller, edito da Marsilio, in classifica da ben 23 settimane. Nel 2012 vinse l’Orange Prize, importante premio letterario britannico, e l’anno dopo venne tradotto per la prima volta in italiano. Perfetto incrocio fra romanzo rosa e letteratura di guerra, racconta la storia di Patroclo e Achille, dall’infanzia di Patroclo (poco amato dal padre, il quale lo avrebbe voluto più forte fisicamente), all’incontro con Achille, che a suo modo lo salva dalla pazzia dopo un omicidio. La loro storia d’amore è fin da subito segnata dall’imminenza della morte.

Al quarto posto, Tre di Valérie Perrin

Tre il libro di Valerie Perrin

Al quarto posto, in classifica da dodici settimane, c’è ancora una volta Valérie Perrin con Tre (e/o). Il pubblico dimostra il forte apprezzamento per questa scrittrice, che ha legami con l’Italia grazie al nonno materno, che veniva dal nord del nostro paese. Il libro conferma anche il gradimento dei lettori per le storie d’amicizia, che durano anni, attraversano l’infanzia e l’adolescenza fino alla maturità e spesso ci segnano di più dei flirt romantici.

L’inverno dei Leoni, di Stefania Auci

Al quinto posto fa ancora parlare di sé L’inverno dei leoni, scritto da Stefania Auci ed edito da Nord Narrativa. Secondo capitolo della saga degli industriali Florio, fra le più importanti famiglie siciliane fra la fine del ventesimo secolo e l’inizio del ventunesimo. In questo capitolo i fratelli sembrano all’apice del successo, ma in realtà la Auci racconta un declino che sembra inevitabile e un necessario ricambio generazionale. 

Saggistica: al primo posto Aldo Cazzullo

Il più venduto fra i saggi, Aldo Cazzullo, Il posto degli uomini (Mondadori). Il giornalista, dopo aver raccontato l’Inferno di Dante, passa ora al Purgatorio, il posto che per definizione è quello dell’attesa, quindi il più umano della Divina Commedia.

Advertisement

Più Libri

Advertisement

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.