Connettiti con noi

Attualità

Liliana Segre invita Chiara Ferragni al Memoriale della Shoah

L’appello della senatrice a vita all’imprenditrice affinché anche i giovani seguano il suo esempio

Pubblicato

su

Liliana Segre Chiara Ferragni

Liliana Segre invita Chiara Ferragni al Memoriale della Shoah

Il discorso di Liliana Segre è molto più ampio e non si può limitare al mero “effetto Chiara Ferragni”, quello che ha colpito tanti siti italiani dagli Uffizi al Museo Egizio di Torino. Un effetto estremamente positivo e frutto del lavoro ormai decennale di Chiara (e Fedez) sui social. C’è da dire infatti che nulla di quello che Chiara Ferragni fa nella vita passa inosservato e anzi, ad oggi potrebbe essere lo strumento per rivolgersi e raggiungere le generazioni più giovani.

Effetto Chiara Ferragni: l’appello della senatrice

Telegram Invito LaWebstar

Ben consapevole dell’enorme potere comunicativo di Chiara Ferragni, anche Liliana Segre le lancia un appello. Una richiesta supportata dal fine: riuscire a sensibilizzare e a instillare la voglia di conoscere, di sapere e di imparare dal passato e dagli orrori del passato, come la Shoa di cui la Segre è una delle poche testimoni ancora viventi. La Segre si è appellata alle luci della Ferragni affinché i suoi riflettori vengano puntati sull’Olocausto. La speranza è quella di riuscire, tramite Chiara, a far visitare sempre di più e dai più giovani i luoghi della memoria.

“Mi piacerebbe molto incontrarla”

Chiara Ferragni al Museo Egizio di Torino
Chiara Ferragni al Museo Egizio di Torino

Mi piacerebbe molto incontrare Chiara Ferragni. Vorrei invitarla a visitare con me il Memoriale della Shoah di Milano“, sono state le parole della senatrice a vita Liliana Segre a La Repubblica. Così, sempre la Segre: “Sarò contenta di poterle raccontare e spiegare perché è nata il Memoriale della Shoah e che significato ha per la città di Milano e per l’Italia intera, per le future generazioni soprattutto“. Sono ancora troppo pochi i giovani che si interessano e che visitano i luoghi della memoria. Con una spinta intelligente e giustificata da parte da parte di Chiara Ferragni però potrebbero vistosamente aumentare.