Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Linus, il retroscena su Adriano Celentano: “Lavorativamente inutile”

La celebre “voce della radio” ricorda le passate esperienze e tra le tante, fa capolino il ricordo di quel progetto al fianco di Adriano Celentano

Pubblicato

su

linus parla di adriano celentano

Linus, il celebre conduttore radiofonico e direttore artistico di Radio Deejay dal 1996, ha avuto modo di rilasciare alcune dichiarazioni in occasione del Festival della Tv e dei Nuovi media a Dogliani, in provincia di Cuneo. Tra le tante dichiarazioni e le tante confidenze rilasciate a microfono aperto, lo speaker si lascia andare alla narrazione di alcuni retroscena sul lavoro e ricorda l’esperienza al fianco di Adriano Celentano.

Linus tra passato, presente e Celentano

Nella sua lunga carriera, Linus ha avuto modo di collaborare con i più grandi artisti del panorama nazionale e non solo. Tra questi, come ha ricordato in quel di Dogliani, c’è stata anche la collaborazione avvenuta proprio con Adriano Celentano per il programma 125 milioni di caz..te , condotto dal “molleggiato” insieme ad Asia Argento e andato in onda su Rai1 nel 2001. Linus, ai tempi autore del programma, ritorna su alcuni retroscena parlando di questa esperienza: “Come è stato lavorare con Celentano? – ha spiegato Linus intervistato da Cazzullo – Umanamente utile, ma lavorativamente inutile. [..] Alla fine fa quello che vuole lui e ti senti un po’ frustrato“.

Entrando poi nel vivo della loro collaborazione, Linus ricorda l’occasione in cui Celentano cantò per lui, improvvisando, la sua canzone preferita: “Quando ero tra gli autori di 125 milioni di caz..te gli chiesi come mai non aveva ancora cantato la mia canzone preferita, Storia d’amore. Disse che non si ricordava le parole, perché lui ha sempre fatto pochi concerti dal vivo. La improvvisò nel suo salotto. Fu meraviglioso”. Parole che, per fare un nome su tutti, sono state confermate tempo fa anche da Marisa Laurito che ha sempre definito Celentano come una persona incredibile.

Le parole di Linus su Jovanotti, Elio e Nicola Savino

linus e celentano a dogliani
Linus al Festival della Tv e dei Nuovi Media a Dogliani. Fonte: Instagram

Oltre che su Celentano, Linus ha avuto modo di spendere alcune parole anche su altri grandi artisti, come Jovanotti:” Penso che la sua grandissima forza sia la curiosità: Lorenzo legge, ascolta e parla tantissimo. Altri personaggi che ho conosciuto sono invece talmente centrati su se stessi che sono grandi sul palco, ma noiosi nel privato”. Il conduttore ha poi parlato anche di Elio definito come : “[..] doubleface: timido e riservato in privato, detesta quando lo riconoscono e lo fermano per strada; a una signora che gli chiedeva se era famoso, rispose che era il celebre cantante Franco Baglioni. Sul palco invece si trasforma, non ha paura di niente: non ho mai visto nessuno come lui”. Immancabili anche le parole spese per il collega Nicola Savino, con cui collabora ormai da più di 20 anni: “Ormai è un matrimonio, lui è la moglie con i baffi”.