Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Lucia Annunziata: le parole dopo le offese agli ucraini nel fuori onda

Arrivano le scuse dopo la gaffe di ieri pomeriggio

Pubblicato

su

Lucia Annunziata Antonio Di Bella Tg3

“Cameriere e badanti”: la comunità ucraina secondo Lucia Annunziata e Antonio Di Bella

Dopo l’episodio verificatosi nella giornata di giovedì 24 febbraio durante lo speciale del Tg3, ovvero lo spiacevole fuori onda che ha visto protagonisti Antonio Di Bella e Lucia Annunziata, sono giunte in queste ore le rispettive repliche.

Tutto è nato da quanto successo giovedì pomeriggio in diretta televisiva. Durante le parole di Enrico Letta in merito al conflitto tra Russia e Ucraina, la voce del leader del PD è stata sovrastata dalle parole pronunciate in studio da Lucia Annunziata e Antonio Di Bella. Mentre il deputato si diceva dispiaciuto anche per la comunità ucraina in Italia, fuori campo Annunziata e Di Bella definivano tale come formata da “badanti, cameriere e amanti”. Non passato inosservato, l’audio incriminato ha fatto il giro del web in brevissimo tempo. Immediata l’ondata di polemiche e attacchi al duo.

Le scuse dopo il fuori onda di cattivo gusto

A distanza di alcune ore giungono così le parole a freddo di Lucia Annunziata e Antonio Di Bella, che si sono scusati e hanno spiegato più approfonditamente quali erano le loro intenzioni. Il direttore di Rai Daytime, Di Bella ha ammesso come fossero frasi “da non pronunciare” e per tale motivo si scusa. A ruota Lucia Annunziata, che ha aggiunto però come abbia con quelle parole “criticato una certa retorica consolatoria che circola in merito a un supposto successo della integrazione della comunità ucraina in Italia”.

CONTINUA A LEGGERE SU LAWEBSTAR.IT

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.