Connettiti con noi

MUSICA

Lucio Dalla: a 10 anni dalla scomparsa Bologna gli dedica una mostra, ma è solo l’inizio

Lucio Dalla non morirà mai: le occasioni per riscoprire l’artista a 10 anni dalla sua scomparsa

Pubblicato

su

Lucio Dalla morte

A 10 anni dalla morte, Lucio Dalla rivive in una mostra a Bologna: l’appuntamento è fissato per il simbolico 4 marzo

Il Museo Civico Archeologico di Bologna, dal 4 marzo (compleanno di Lucio Dalla) al 17 luglio 2022 ospiterà Lucio Dalla. Anche se il tempo passa. La mostra è promossa dal Comune con lo scopo di ricordare il grande cantautore, riscoprire la sua vita e la sua carriera. Dalla ha amato Bologna di un amore corrisposto e ha contribuito alla sua immagine. Ormai Piazza Maggiore è infatti più conosciuta come Piazza Grande. Come dimenticare i versi: “Rubo l’amore in Piazza Grande. E meno male che briganti come me qui non ce n’è“.

La mostra che indaga il rapporto tra Lucio Dalla e l’Arte a Bologna, Milano e Napoli

Lucio Dalla

La mostra sarà divisa in più di 10 sezioni in cui si cercherà di esplorare il più possibile la figura di Dalla, sia dal punto di vista artistico che umano, dal suo rapporto con la famiglia, al legame con la città natale (Bologna, per l’appunto), passando attraverso il suo lavoro anche a teatro. Curata da Alessandro Nicosia con la Fondazione Lucio Dalla, l’esposizione in autunno (dal 22 settembre) si sposterà all’Ara Pacis di Roma e poi, nel 2023, a Milano e a Napoli. L’anno prossimo, infatti, Lucio Dalla avrebbe compiuto 80 anni, quindi le celebrazioni per lui non si fermano.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.