Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Lutto per Asia Argento: morta la zia Fiamma Nicolodi

Un enorme dolore per l’attrice ma per tutto il mondo della Musica e della Musicologia

Pubblicato

su

asia argento il lutto: morta la zia fiamma nicolodi

È morta all’età di 73 anni Fiamma Nicolodi, grande musicologa e docente di Storia della Musica oltre ad essere presidente del Corso di Laurea in Musicologia e Beni musicali all’Università di Firenze. Un lutto e un enorme dolore per Asia Argento, sua nipote.

Morta Fiamma Nicolodi: musicologa di fama internazionale

Aveva 73 anni Fiamma Nicolodi, sorella di Daria Nicolodi, la mamma di Asia Argento che è scomparsa lo scorso novembre. Fiamma Nicolodi era infatti la zia di Fiore e Asia e a sua volta nipote di Alfredo Casella, grande compositore. Un letto che viene pianto tra le mura familiari ma anche negli ambiti universitari dove la Nicolodi era nota come professoressa a Firenze. “Storica della musica di fama internazionale ha insegnato a generazioni universitarie, i suoi testi, le sue conferenze, i segreti dell’opera italiana dell’Ottocento e della musica del Novecento“, si legge nel post in ricordo della grande Nicolodi sulle pagine social dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia che si stringe al dolore della famiglia.

L’addio dell’Accademia di Santa Cecilia

morta fiamma nicolodi
Il lungo messaggio d’addio dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Fiamma Nicolodi. Fonte: Instagram

Membro del comitato scientifico di molte istituzioni italiane e straniere e Accademica di Santa Cecilia, Fiamma Nicolodi era molto legata alla nostra istituzione, come ha generosamente dimostrato di recente istituendo il Premio “Alfredo Casella”, dedicato al grande compositore di cui era nipote e riservato a testi musicologici inediti sul Novecento italiano (vinto, alla prima edizione, da Alessandro Turba) e poi donando all’Accademia la biblioteca del nonno, riconosciuta di eccezionale interesse culturale dalla Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Toscana – si legge sempre sulla pagina Instagram dell’AccademiaSi tratta di circa 40 metri lineari di partiture e spartiti appartenuti ad Alfredo Casella, un fondo di eccezionale interesse che quanto prima sarà messo a disposizione di studiosi e appassionati. Con Fiamma Nicolodi se ne va una mente di straordinario rigore e capacità visionaria, una grande amica e una donna di eccezionale energia e generosità“.