Connettiti con noi

LIFESTYLE

Mamma, ho perso l’aereo: la casa dei McCallister diventa un albergo, ma solo per una notte

Pubblicato

su

casa mamma ho perso aereo

Grazie a Airbnb si potrà diventare padroni della famosa casa del film, per rivivere le sensazioni del piccolo Kevin McCallister di Mamma ho perso l’aereo

Un imperdibile “regalo” natalizio da parte di Airbnb. Sarà possibile, infatti, prenotare per una notte la casa del primo film di Mamma, ho perso l’aereo. Si tratta quasi di un regalo, perché il costo del soggiorno è di appena 25 dollari (più le tasse e i diritti di soggiorno).

Albergo sì, ma pieno di trappole!

La residenza dei McCallister aprirà le sue porte la sera del 12 dicembre per quattro ospiti. Questi verranno accolti dal fratello del piccolo Kevin, Buzz McCallister, interpretato all’epoca da Devin Ratray e ansioso di riabilitare il proprio personaggio, dopo più di trent’anni. Ad attendere gli ospiti ci saranno poi una serie di trappole esplosive, che gli ospiti stessi dovranno predisporre come nel film, in pieno stile anni Novanta. L’iniziativa serve anche a promuovere l’uscita del sesto capitolo del franchise, Home Sweet Home Alone.

Un B&B che fa anche del bene

Inoltre Airbnb farà una donazione all’ospedale pediatrico La Rabida di Chicago.
Affrettatevi: la gara per le prenotazioni partirà martedì 7 dicembre alle 13 su www. airbnb.com/homealone.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.