Connettiti con noi

Programmi

Manila Nazzaro contro Lulù Selassié per i soldi: “Ovvio che prendi meno di noi”

Ancora una volta si torna a parlare di montepremi e compensi nella Casa

Pubblicato

su

Manila Nazzaro Jessica Selassié GF Vip

Le due gieffine si confrontano sulle differenze fra i loro cachet

Il GF Vip sta arrivando alla sua conclusione, con la tanto attesa finale prevista per il 14 marzo che decreterà il nuovo vincitore del reality. Dopo le eliminazioni di Miriana Trevisan e Soleil Sorge, uno degli argomenti che comunque rimane tra i più chiacchierati nella Casa è quello relativo ai cachet dei concorrenti e al montepremi finale. Ecco cosa si sono dette a riguardo Manila Nazzaro e Jessica Selassié.

Manila Nazzaro: “Ovvio che prendi meno rispetto a noi”

Solo alcuni giorni fa Manila aveva sbottato contro le Selassié, a suo dire troppo attaccate al montepremi in denaro e alla vittoria finale. L’ex Miss Italia e Jessica sono tornate sull’argomento, con la princess etiope che ha affermato e ribadito: “Certo che mi farebbe piacere vincere il montepremi e arrivare in finale con mia sorella. Non mi rimangio le frasi, se siamo in due abbiamo più possibilità. Non credo che siamo le sole a voler vincere qui dentro. I soldi ci farebbero comodo anche per aiutare la famiglia. […] Poi voi comunque guadagnate di più qui rispetto a noi due. Se vogliamo parlare di soldi e guadagni, di quanto ho guadagnato stando qui a lavorare per sei mesi, vi posso assicurare che è meno di quello che prendi tu e gli altri” .

La Nazzaro, a quel punto, avrebbe detta la sua non nascondendo un pizzico di fastidio: “Jessy non avrai guadagnato chissà quanto, ma tu stando sei mesi qui dentro hai investito sul tuo futuro. Diciamo che è comunque un investimento. Poi ovvio che prendi meno rispetto a noi e ci sta dai, penso che abbiamo 20 anni di carriera in televisione. Quindi ci sta pure che le cifre siano diverse“.

Lulù Jessica Selassié GF Vip

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.