Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Mara Venier, l’emozionante ritorno a Venezia e il ricordo della madre: ” Ho pianto tutta la sera”

Mara Venier torna a Venezia a distanza di anni e ritrova la pace oltre il dolore per la scomparsa della madre

Pubblicato

su

Mara Venier Venezia madre

Mara Venier torna nella sua Venezia a distanza di anni

Mara Venier radiosa come non mai qualche giorno fa era apparsa su Instagram nella sua città natale, Venezia, dove non è sempre solita fare ritorno per la portata emotiva. “Finalmente casa“, aveva scritto la padrona di Domenica In rivolgendosi a Venezia, la città che ama ma che le ricorda ancora un passato che non smette di sanguinare, il grande dolore per la morte della madre. Recentemente intervistata proprio la Venier racconta infatti il motivo del suo ritorno.

Mara Venier e le lacrime per la madre: “Mi sono fermata al cimitero per la prima volta”

Mara Venier torna a Venezia, la sua città, quella nella quale dopo la morte della madre non è mai riuscita a tornare per lungo tempo. “Semplicemente non ce la facevo. Troppo, troppo dolore – racconta la Venier – Sono però tornata a Venezia e, prima di venire qui, mi sono fermata al cimitero per la prima volta da quando lei se ne è andata“, racconta la Venier intervistata dal settimanale Chi, parlando della madre. “E lì, le ho parlato – confessa la conduttrice Rai al timone di Domenica InHo parlato con la mia mamma. E le ho fato un sacco di baci, l’ho accarezzata sul viso perché quella foto che c’è lì è meravigliosa. È stato molto commovente, è stato anche un momento per me, come dire, controverso“. Enorme ancora il dolore così come enorme è stata la felicità di fare ritorno nella sua Venezia: “Sentivo perfino i profumi di quella Venezia lì – ricorda del passato – e tutto risvegliava la mia memoria. È stato struggente, ho pianto tutta la sera perché è stata una visita terribilmente mia. Stanotte ho dormito 4 ore perché ero talmente… Andavo in terrazza, volevo vedere Venezia di sera, di notte, all’alba, riempirmi gli occhi e il cuore“.

La riconciliazione con il passato oltre il dolore, Mara Venier: “Ora sono davvero felice”

Mara Venier Venezia madre

E tornare a casa, ritrovare la sua infanzia, ritrovare quella città in cui è nata e dove è stata felice in passato al fianco di mamma e papà ridona pace alla Venier: “Questa mattina mi sono sentita felice, per la prima volta davvero felice. Ho chiuso quel cerchio, ci ho messo 7 anni, ma oggi sono serena, sono felice, sì, oso dirlo, stamattina mi sono svegliata e la mia Venezia era bellissima per me, non sento più quella disperazione, quella pietra sopra il petto“. Inevitabilmente il ricordo riporta a galla anche gli ultimi momenti, quelli più doloroso che per lungo tempo le hanno impedito di tornare, a livello emotivo, in quella città: “Ho ritrovato tutto di mamma, ma tutto il bello che c’è stato, non il dolore, non la malattia, non quel ‘buongiorno signora’ che mi riservava negli ultimi tempi dell’Alzhaimer. Ho dimenticato tutto, vedo la mamma com’era: bella. E oggi, dopo tanto tempo, non sono triste“.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.