Connettiti con noi

MODA

Mario Testino, il fotografo delle star che ha conquistato Instagram

Amato dalle modelle e dalle star, oggi Mario Testino è tra i più seguiti sui social in Italia

Pubblicato

su

Mario Testino

Il suo nome è Mario Testino, è un fotografo peruviano (con chiare origini italiane) e il suo obiettivo ha immortalato le più grandi star della moda e non solo: da Naomi Campbell a Kate Moss, da Madonna a Cara Delevingne e perfino reali come Lady Diana e il principe William. Nel corso della sua carriera ha realizzato scatti che hanno reso iconiche le campagna pubblicitarie di case di moda come Valentino, Versace, Gucci e Dolce&Gabbana, oltre ad aver collaborato con riviste del calibro di Vogue e Vanity Fair. Oggi, anche a causa di uno scandalo che lo ha allontanato quasi del tutto dal suo lavoro, è molto attivo su Instagram, diventato uno spazio ideale per proporre (e riproporre) la sua arte. Con 4,3 milioni di follower, Mario Testino si posiziona oggi al 26esimo posto nella classifica dei profili Instagram italiani più seguiti, davanti a icone nazionali come Francesco Totti e Monica Bellucci.

Mario Testino, le origini del successo

Mario Testino nasce in Perù il 30 ottobre del 1954 da madre irlandese e padre italiano, ultimo di 7 fratelli. Il suo cognome non lascia dubbi sulle origini del fotografo: il nonno paterno, nativo di Lavagna, si trasferì poi a Lima, luogo che darà i natali a Mario. Il suo avvicinamento al mondo della fotografia inizia dopo il trasferimento a Londra all’età di 22 anni. Da subito orienta il suo lavoro verso il settore della moda, realizzando servizi per aspiranti modelle (al prezzo di 25 sterline comprensive di trucco e acconciatura). La svolta professionale arriva quando la rivista Vogue nota un suo lavoro e lo porta a pubblicazione nel 1983.

Kate Moss, la musa di Mario Testino

Lo stile di Mario Testino ha segnato una cesura nella storia della fotografia di moda, che dopo i suoi lavori non sarà più la stessa. L’utilizzo delle luci e dei colori, l’esaltazione rinascimentale delle forme e la meticolosità dei suoi ritratti, mascherata dietro l’apparente estrema naturalezza trasmessa, saranno il suo tratto distintivo. Una delle sue muse (e in un certo qual modo una sua vera e propria “creazione”) è stata la top-model britannica Kate Moss, protagonista di una intera collezione di ritratti di Testino.

La copertina di Lady Diana per Vanity Fair

Uno dei lavori più iconici di Mario Testino è lo scatto per una copertina di Vanity Fair del 1997 dedicata a Lady Diana. Da questo servizio nascerà un rapporto speciale tra il fotografo e la famiglia reale inglese (che anni dopo lo incaricherà di fotografare il fidanzamento ufficiale tra William e Kate Middleton) e ne sancirà la definitiva esplosione a livello internazionale.

I premi, la passione per l’arte e lo scandalo molestie 

Il lavoro di Mario Testino è stato premiato innumerevoli volte e i suoi scatti sono stati esposti nelle più prestigiose gallerie e musei di tutto il mondo. Ambite anche dai collezionisti, alcune sue fotografie sono state vendute a cifre da record (anche oltre il milione di sterline). Amante dell’arte, è lui stesso un collezionista di opere; divertente l’aneddoto rivelato da Ginevra Elkann, che in casa del fotografo trovò appesa a sua insaputa una foto della nonna Marella Agnelli realizzata da Warhol e acquistata da Testino. Nel 2018 si è ritrovato oggetto di accuse di molestie sessuali ai danni di alcuni modelli, accuse prontamente respinte dagli avvocati del fotografo, ma che ne causeranno un parziale allontanamento dalla scena. Nel 2020 è stato pubblicato “Ciao”, un libro-raccolta di 140 fotografie realizzate da Testino in Italia nell’arco di 20 anni che raccontano il rapporto tra il fotografo e il Belpaese.

Advertisement

Più Moda

Advertisement