Connettiti con noi

Attualità

Matteo Renzi attacca Lollobrigida: “Abuso di potere senza precedenti”

“Se confermato chiederemo le dimissioni in Aula”

Pubblicato

su

Matteo Renzi

“I ministri non possono usare così i treni dei cittadini”: Matteo Renzi non perdona Lollobrigida

La notizia che è emersa oggi sul treno che sarebbe stato fermato per volontà del ministro Francesco Lollobrigida in una stazione non prevista, ha scatenato le reazioni polemiche di molti appartenenti al mondo politico. Tra questi anche Matteo Renzi, che non ha esitato a criticare fortemente Lollobrigida.

L’ex leader del PD ha annunciato inoltre, che se la dinamica verrà confermata, chiederà in Aula le dimissioni dello stesso Lollobrigida. Questo il suo pensiero su quanto accaduto: “Se il Ministro Lollobrigida ha davvero fermato un treno Alta Velocità in una stazione sul percorso Roma Napoli ed è sceso proseguendo poi in macchina siamo in presenza di un abuso di potere senza precedenti. I ministri possono usare i mezzi dello Stato ma non possono fermare i treni di tutti i cittadini. Se la notizia sarà confermata chiederemo in Aula le dimissioni di Lollobrigida”.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lawebstar.it - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. P.I.11028660014