Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

“Mi chiama ansimando…”: Ginevra Lamborghini rivela di essere vittima di uno stalker

La sorella di Elettra rivela cosa sta subendo da parte di uno sconosciuto

Pubblicato

su

Ginevra Lamborghini Instagram

Ginevra Lamborghini, sorella maggiore della cantante Elettra, rivela di essere da tempo caduta vittima di uno stalker sui social network, raccontando in dettaglio il comportamento dell’uomo e i provvedimenti che ha preso per tutelarsi. La 29enne figlia di Tonino Lamborghini ha spiegato il momento particolare che sta vivendo a causa dei comportamenti dello stalker al settimanale Di Più.

Ginevra Lamborghini racconta le molestie subite da uno sconosciuto

“Uno stalker mi perseguita e non mi fa vivere serena. Ha cominciato a seguirmi un molestatore seriale, durante l’estate, mandandomi messaggi equivoci su Instagram”; inizia così il racconto di Ginevra Lamborghini, che come primo provvedimento ha pensato di bloccare l’utente molesto, cosa che però non si è rivelata sufficiente. “Ha trovato il numero del mio cellulare e ha iniziato a chiamarmi. Al telefono ansima e mi chiama Ginevrina. La mia vita è cambiata e io con quell’uomo in giro non riesco a sentirmi sicura”, ha continuato la ragazza, che vive la naturale paura nell’essere presa di mira da un perfetto sconosciuto che potrebbe anche compiere gesti sconsiderati nei suoi confronti.

“Ho risposto, era un uomo che ha iniziato ad ansimare”

Ginevra Lamborghini

Ginevra ha iniziato a notare comportamenti anomali dall’estate: “Ha iniziato a darmi dei nomignoli, a commentare il mio aspetto, a raccontarmi fantasie a sfondo sessuale”. Da quel momento l’attenzione della donna si è alzata, cercando di bloccare l’uomo per impedirgli di contattarla, ma lui ha trovato il suo numero privato ed è riuscito a chiamarla: “Ho risposto, dall’altra parte c’era un uomo che ha iniziato ad ansimare, a chiamarmi Ginevrina. Era la prima volta che mi accadeva una cosa del genere, ho avuto paura e mi sono rivolta alla Polizia postale”.

Dopo essersi giustamente rivolta alle Forze dell’Ordine, Ginevra Lamborghini non è però al ancora del tutto serena: “La cosa che mi preoccupa è l’insistenza con la quale tuttora sta cercando di contattarmi. È evidente che è una persona disturbata. Fino a dove si può spingere? Mi posso ritenere tranquilla?”.

Advertisement

Più Tv e Spettacolo

Advertisement