Connettiti con noi

MUSICA

Morgan sulla causa contro Bugo: “Ho vinto”

Il botta e risposta su Instagram

Pubblicato

su

Morgan

Che succede? Dov’è Bugo?“. Di sicuro Morgan è su Instagram, ad annunciare con un post la sua vittoria in tribunale nella causa contro il manager del collega, Valerio Soave. La diatriba legale scaturita in seguito ai noti fatti risalenti al Festival di Sanremo 2020, continua dunque con una nuova tappa. La vicenda si è conclusa in favore di Marco Castoldi, in arte Morgan? Scopriamo cosa è successo.

Morgan vs Bugo: la lite sul palco di Sanremo

Tutto, come ben noto, è iniziato durante il Festival di Sanremo. Tra le varie diatribe, litigi e accuse dirette allo staff di Bugo scaturite nella settimana sanremese, Morgan aveva fatto pervenire a Valerio Soave, manager del collega, una proposta di regolamentazione economica del rapporto di collaborazione tra i due in merito alla scrittura di Sincero e alla partecipazione al Festival di Sanremo. In seguito al rifiuto da parte di Soave, nell’aprile dello scorso anno è poi partito il procedimento.

Bugo e Morgan: dal Festival all’aula di Tribunale

Il manager di Bugo (a nome della casa discografica Tetoyoshi di Bugo e titolare della Mescal) aveva sporto querela nei confronti di Morgan, cosa che ha dato il via al procedimento nei suoi confronti per tentata estorsione. Il tutto però, come emerge da quanto dichiarato dai legali di Morgan ad Adn, è stato archiviato nella giornata di ieri, 24 giugno 2021, dal Gip del tribunale di Alessandria per aver “rilevato l’insussistenza del reato“. Immediata la reazione di Morgan, che sul suo profilo Instagram ha pubblicato un post per annunciare la sua gioia per la vittoria in aula.

La replica della Mescal Musica a Morgan

Dal canto suo, la Mescal Musica ha smentito categoricamente che le cose siano andate in questo modo. In un lungo post su Instagram infatti, la casa discografica accusa Morgan di “farneticazione”. La battaglia legale tra i due non sembra ad oggi completamente finita, visto che il Tribunale Civile di Milano, sempre da quanto dichiarato dalla Mescal: “ha accolto il ricorso d’urgenza proposto nei confronti di Morgan da Curci e Tetoyoshi, quali editori e dei co-autori dell’opera ‘Sincero’. Secondo il Giudice, la modificazione e deformazione da parte di Morgan del testo letterario dell’opera ‘Sincero’ viola i diritti economici degli editori dell’opera e i diritti morali dei coautori“.

Advertisement

Più Musica

Advertisement

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.