Connettiti con noi

SERIE TV

Mr. Robot: 5 motivi per guardarla prima che sia rimossa da Netflix

Mr. Robot a breve sarà cancellata da Netflix: l’occasione perfetta per un rewatch o per guardarlo, finalmente

Pubblicato

su

mr robot

Mr. Robot: Netflix rimuove la serie tv dal catalogo

Ci sarà tempo solo fino al 22 agosto, e poi addio a Mr. Robot. Da questa data in poi, Netflix ha deciso di rimuovere la serie tv creata da Sam Esmail per lasciare spazio ad altri contenuti. Decisione che fa un po’ (tanto) male al cuore, ma che bisogna accettare. Nonostante ci siano miliardi di ottime ragioni per guardare questa meraviglia della serialità televisiva, iniziamo elencandone 5 che già magari vi convinceranno a partire per la maratona in queste calde sere estive.

1. Rami Malek

In questo ruolo Rami Malek riesce a trovare la massima espressione artistica: Elliot è un personaggio intrigante, difficile, totalizzante. Interpretarlo è stata una grande sfida per Rami che ha portato a termine in modo impeccabile.

rami malek mr. robot

2. La fotografia

La fotografia di Mr. Robot, curata da Tod Campbell, riesce a mantenere un’identità compatta e organica durante l’intera durata delle 4 stagioni. Inquadrature pulite ma intriganti, colori che perfettamente restituiscono le atmosfere e le emozioni dei personaggi, espedienti visivi originali: un capolavoro di bellezza.

3. I monologhi di Elliot

Per Elliot, ingegnere informatico affetto da gravissima sociopatia, non è affatto semplice comunicare con le persone che gli stanno intorno. Per questa ragione si trova spesso solo con se stesso e immerso nei suoi pensieri. Questi, per la fortuna dello spettatore, vengono espressi attraverso una voice off e sono di enorme bellezza e profondità.

4. La colonna sonora

I brani musicali scelti per accompagnare la narrazione sono perfettamente immersivi e riescono a coniugarsi perfettamente le scene. Aiutano a tenere il ritmo, sia nei momenti di tensione che in quelli introspettivi.

5. I colpi di scena

La storia riesce a sorprendere in modi diversi, ma sempre evitando quella sensazione di amaro in bocca che ci rimane quando ci sembra di essere stati “ingannati” da una storia. Qui tutto ha senso, tutto è spiegato.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.