Connettiti con noi

MUSICA

Noemi, tra Makumba e scaramanzia: “Ho chiesto di accorciare la canzone”

Una modifica dettata da un “segno” impossibile da ignorare

Pubblicato

su

Carl Brave Noemi Makumba
Ascolta la versione audio dell'articolo

Si intitola Makumba ed è uno dei tormentoni musicali dell’estate 2021 più cantati e trasmessi dalle radio italiane. Il brano di Carl Brave (all’anagrafe Carlo Coraggio, 31 anni) e Noemi (Veronica Scopelliti, 39) è dedicata alla stagione più calda dell’anno e agli amori che nascono proprio in questo periodo, oltre che a scacciare le energie negative degli invidiosi e di chi gioisce per la sventura altrui. Da qui il titolo ironico Makumba, che richiama i rituali di magia africana, il “malocchio”, le corna di Totò e qualsivoglia rito scaramantico che possa difendere da “chi ci vuole male” e aiutare a mantenere le cose belle e felici.

“Non è vero, ma ci credo”: la scaramanzia di Noemi e Carl Brave

Il duo, insieme per la prima volta proprio per dar vita a questo progetto musicale da tempo nella mente di Carl Brave, è stato intervistato da Tv Sorrisi e Canzoni e ha spiegato il proprio personalissimo rapporto con la scaramanzia. Se il giovane romano si limita ad un “non è vero, ma ci credo”, Noemi risulta essere ben più attenta ai dettagli che possano in qualche modo dare una mano alla dea bendata.

Makumba canzone di Carl Brave e Noemi

La cantante ha rivelato infatti di aver fatto addirittura modificare Makumba proprio a causa di una circostanza particolare. “Il mio grado di scaramanzia è questo: “Glicine” è lunga 3 minuti e 37 secondi perché anche un’altra mia canzone di successo, “Sono solo parole”, dura 3 minuti e 37. Quando ho visto che “Makumba” era di 3 minuti e 38 ho chiesto di accorciarla. Capito il livello?”. Un secondo di troppo, che è stato sacrificato perché…non si sa mai.

Makumba: Noemi e Carl Brave, le prove di futuro

Come prima collaborazione tra Carl Brave e Noemi (entrambi romani e romanisti), Makumba sembra aver superato qualsiasi aspettativa, mostrando un’intesa tra i due già forte e portando a pianificare nuove collaborazioni. Ad annunciarlo è proprio Carl Brave: “Il 23 agosto Noemi sarà con me all’Arena di Verona”, occasione per vederli esibire fianco a fianco e che potrebbe cementare il legame in vista di lavori più importanti in autunno. “Un’ideuzza ci sarebbe, se Noemi non mi scarta perché preferisce qualcun altro…” ha raccontato divertito sempre l’artista.