Connettiti con noi

MUSICA

Orietta Berti su Achille Lauro: “Non si rende conto…”

L’usignolo di Cavriago e i retroscena di “Mille”, il tormentone dell’estate

Pubblicato

su

orietta berti in mille video

Orietta Berti racconta Achille Lauro, dall’incontro al Festival di Sanremo alla nascita di Mille, il tormentone che li ha portati in vetta alle classifiche musicali insieme a Fedez.

Orietta Berti e Mille, l’amicizia con Fedez e Lauro

Mille è indiscutibilmente una di quelle canzoni nate per diventare tormenti in tempi record: complice il motivetto, il ritornello e soprattutto gli iconici artisti. Orietta Berti, Achille Lauro e Fedez: un power trio “improbabile” che funziona però benissimo in radio, sui social, e si fa davvero fatica a non canticchiare Mille per strada, a lavoro, sotto la doccia. Persino chi dichiara di non amarla la conosce e forse, sotto sotto, lontano dalle orecchie indiscrete la intona.

Un successo nato in maniera inaspettata, racconta Orietta Berti nel corso di una lunga intervista rilasciata a Tv Sorrisi e Canzoni, quasi senza la speranza che diventasse vero: “È nato l’ultimo giorno dello scorso Festival di Sanremo. Fedez mi ha chiesto di fare una diretta Instagram e mi ha detto che voleva farmi ascoltare una canzone per l’estate con un ritornello adatto alla mia voce – racconta la Berti della genesi di MilleE se non mi piaceva, ha aggiunto, mi avrebbe scritto un’altra canzone per l’autunno… Pensavo fosse una di quelle cose che si dicono tanto per dire e invece è stato di parola“.

Orietta Berti su Achille Lauro: “Non si rende conto di essere così elegante

Tante le curiosità sul tormentone e i retroscena a partire dall’ormai celebre balletto che si è scoperto essere un’idea made in Chiara Ferragni: “L’idea è della moglie di Fedez. È stata lei che ha detto che nel video ci voleva un balletto, Fedez voleva lasciarlo fare solo alle ragazze con i ventagli“. A convincere Fedez sarebbe però stato Achille Lauro, artista e personaggio “rivelazione” per Orietta Berti: Sembra indifferente, annoiato, lì per caso – dice di lui la Berti – Sembra che non sia sul pezzo… E invece è sul pezzo, eccome! Io poi l’ho sempre ammirato“. Con Achille Lauro già si conoscevano ben prima di realizzare una canzone insieme e per lui Orietta Berti ha solamente complimenti dettati da un rapporto assolutamente confidenziale: “Achille ha un’eleganza innata: sembra un uomo di altri tempi e invece è proprio un fenomeno attuale. Forse neanche lui si rende conto di essere così elegante, disinvolto e gentile“.

Advertisement

Più Musica

Advertisement