Connettiti con noi

Cinema e Teatro

Pamela Prati film: tutte le volte che l’abbiamo vista al cinema o in tv

Tutti i film al cinema e in tv in cui abbiamo visto Pamela Prati: dal debutto al fianco di Lino Banfi al genere erotico degli anni ’90

Pubblicato

su

Pamela Prati film

Pamela Prati e la carriera cinematografica: la filmografia

Pamela Prati, star della televisione italiana e non solo per il Bagaglino o per l’affaire Mark Caltagirone. Oltre alla carriera più “spicciola” relativa al mondo dei reality dei programmi televisivi, Pamela Prati è stata protagonista o interprete in numerosi film sia al cinema che in televisione.

Il debutto al cinema: il primo film al fianco di Lino Banfi

Pamela Prati nel film con Lino Banfi La moglie in bianco... l'amante al pepe
Pamela Prati nel film con Lino Banfi La moglie in bianco… l’amante al pepe.

Il primo film in cui appare Pamela Prati è del 1981: La moglie in bianco… l’amante al pepe. Si tratta di un film italiano del regista Michele Massimo Tarantini. Pamela Prati sul set è Sonia e recita al fianco del protagonista Peppino Patanè, interpretato da Lino Banfi. Il film è interamente girato in Puglia tra Trani e Taranto. La pellicola segna ufficialmente il debutto di Pamela Prati nel mondo del cinema ben prima della sua evoluzione in soubrette in tv.

Pamela Field: il film sotto pseudonimo

Con lo pseudonimo Pamela Field, Pamela Prati recita nel 1983 nel film La guerra del ferro – Ironmaster, diretto da Umberto Lenzi. Distribuito al cinema da Medusa, Pamela Prati nel film interpreta il ruolo di Lith.

Gli spogliarelli della signora Piranesi

Pamela prati nel film con Renato Pozzetto È arrivato mio fratello
Pamela Prati nel film con Renato Pozzetto È arrivato mio fratello.

Nel 1984 Pamela Prati è Carmen, la protagonista del film franco-spagnolo Carmen Proibita, pellicola remake in cui interpreta il ruolo di una gitana complice di un gruppo di contrabbandieri. Segue nel 1985 il film girato sul set insieme a Milly Carlucci, Serena Grandi ed Eva Robin’s: Le avventure dell’incredibile Ercole, diretto da Luigi Cozzi. L’85 è invece l’anno di È arrivato mio fratello, un cult della commedia italiana diretta da Castellano e Pipolo. Pamela Prati in questo caso è la signora Piranesi, la donna che con i suoi spogliarelli cerca di provocare Ovidio Ceciotti (Renato Pozzetto) senza però riuscirci.

Riflessi di luce: Pamela è Marta nel film vietato ai minori di 18

Pamela Prati nel film Riflessi di luce
Pamela Prati nel film Riflessi di luce.

Sempre nell’85 Pamela Prati appare anche nella pellicola Massimamente folle, interpretando il ruolo di una ragazza vestita da frate. Passano gli anni in cui Pamela approda in televisione e si dedica prevalentemente al teatro sino all’88, anno di Cheeeese, Transformer… E la bestia sorgerà dagli abissi e di Riflessi di luce. Proprio quest’ultimo viene ricordato come film cult del genere erotico-romantico, diretto da Mario Bianchi. Pamela Prati è la protagonista Marta al fianco di Federico (Gabriele Tinti). Al debutto il film è stato vietato al cinema ai minori di 18 anni, successivamente ridistribuito con divieto per i minori di 14 anni.

Gli ultimi film anni ’90 e il Bagaglino

Pamela Prati nel film Una donna da guardare
Pamela Prati nel film Una donna da guardare.

L’anno successivo la Prati è di nuovo protagonista con il nome di Gilda, amante di Max, un losco boss italoamericano (Gerardo Amato), nel film Io Gilda. Nel medesimo anno sempre la Prati è ancora protagonista del film italo-tedesco Posseduta, di Georg Tressler. Arrivano gli anni ’90 e Pamela Prati la fa ancora da padrona su un altro set, quello del film erotico Una donna da guardare, anche questo vietato ai tempi ai minori di 18. Impossibile dimenticare la frase sulla locandina: “La preferita dagli italiani, mai così bella, in una conturbante interpretazione“. L’ultimo film anni ’90 della Prati è Gole ruggenti, di chiara ispirazione al Festival di Sanremo. Sul set Pamela Prati si ritrova al fianco di una persona che conosce molto bene, nientemeno che Pippo Franco. Molti dei protagonisti del film sono infatti anche i protagonisti del Bagaglino.

I film in tv

Tra gli altri film in cui nel cast c’è Pamela Prati ma che non sono stati distribuiti al cinema bensì in tv, troviamo: Le volpi della notte, Provare per credere, Luna di sangue, Gioco di società, Olimpo Lupo – Cronista di nera, La palestra e Di che peccato sei? di Pingitore, e Non smettere mai di sognare.

Continua a leggere le ultime notizie su Pamela Prati, prossimamente di nuovo al Grande Fratello Vip.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.