Connettiti con noi

Attualità

Papa Francesco sulla pornografia: “Un vizio anche di sacerdoti e suore”

Il discorso di Papa Francesco nel corso di un’udienza a giovani seminaristi

Pubblicato

su

papa francesco pornografia

Papa Francesco senza filtri ai seminaristi: il discorso sulla tecnologia e la pornografia

Anche Papa Francesco ha il suo pensiero riguardo l’uso e il mondo dei social e più in generale di internet e pare proprio che, durante un’udienza di giovani seminaristi, li abbia ammoniti invitandoli a fare attenzione alla pornografia.

L’uso dei social e la Chiesa: la posizione di Papa Francesco

Papa Francesco ha una sua chiara idea riguardo l’uso o l’abuso della tecnologia in un mondo così tanto devoto oggi a internet. Tutto filtra, tutto accade e tutto viene rielaborato sui social. Un motivo in più, per il pontefice, per riflettere sul corretto uso di uno strumento che se ben utilizzato può solamente essere sano e utile. Una riflessione, quella di Papa Francesco, che è arrivata nel corso di un’udienza di lunedì scorso quando il pontefice ha ricevuto giovani seminaristi. “Credo che queste cose si debbano usare – riporta SkyTg24 le parole del Papa – è un progresso della scienza, fanno un servizio per poter progredire nella vita. Io non li uso perché sono arrivato tardi“.

La condanna della pornografia: “Il diavolo entra da lì”

Il Papa non sa spiegare se il suo essere poco avvezzo alla tecnologia sia frutto di un arrivo tardivo nella sua vita degli strumenti o più semplicemente pigrizia. “Non è il mio mondo. Ma voi dovete usarli, dovete usarli solo per questo, come aiuto per andare avanti, per comunicare“, ha dichiarato Papa Francesco. È arrivata però poi una dichiarazione decisamente diversa e che riguarda più da vicino la fruizione di video porno e della pornografia in generale. “Ognuno di voi pensi se ha avuto l’esperienza o ha avuto la tentazione della pornografia nel digitale – ha così invitato alla riflessione il Papa – È un vizio che ha tante gente, tanti laici, laiche e anche sacerdoti e suore. Il diavolo entra da lì“.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.