Connettiti con noi

Cinema e Teatro

Passione retrò: 5 registi contemporanei che girano su pellicola

La pellicola non è morta: sono loro a dimostrarlo

Pubblicato

su

I Tenenbaum pellicola

Registi contemporanei che preferiscono la pellicola al digitale: perché?

Tra i registi contemporanei ce ne sono svariati che preferiscono girare i loro film su pellicola piuttosto che su supporti digitali. Perché? Beh, se il digitale offre vantaggi di nitidezza e precisione dell’immagine (oltre che di costi), la particolare pasta dell’analogico affascina tanto i registi quanto i cinefili.

Quentin Tarantino

L’ultimo film nella filmografia di Quentin Tarantino, C’era una volta a… Hollywood, è stato girato in pellicola, ma non è l’unico esempio all’interno della produzione del regista americano ad esserlo. Infatti, anche The Eightful Eight e Kill Bill sono stati girati in pellicola.

Christopher Nolan

Christopher Nolan ha stretto un lungo sodalizio insieme al direttore alla fotografia di molte sue opere Wally Pfister. Entrambi appassionati di analogico, insieme hanno realizzato alcuni capolavori su pellicola come Dunkirk. Anche su pellicola è stato girato Interstellar, la cui direzione alla fotografia è stata firmata però da Hoyte van Hoytema.

Steven Spielberg

Anche il regista commercialmente più produttivo di tutti i tempi rimane fedele alla cara vecchia pellicola. Ad esempio, tra i film da lui girati su pellicola, troviamo Il ponte delle spie, film ambientato durante la guerra fredda.

Paul Thomas Anderson

Paul Thomas Anderson è uno dei registi che è maggiormente riuscito negli ultimi anni a guadagnarsi l’affetto e la stima artistica del pubblico. The Master il film parzialmente ispirato alla vita di L. Ron Hubbard, il fondatore di Scientology – è girato in 65 mm, un formato non comune che permette tuttavia di insistere sui dettagli delle immagini che diventano così ipnotiche.

Wes Anderson

Wes Anderson gira i suoi film in pellicola e per qualche ragione questo non stupisce più di tanto: sarà forse per il fascino retrò e il gusto vintage in cui sono immersi i suoi film. Tra i film girati con questa tecnica troviamo Grand Budapest Hotel, I Tenenbaum e Moonrise Kingdom.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.