Connettiti con noi

Programmi

Pechino Express 2023, scontro in conferenza stampa: la protagonista è Giorgia Soleri

Che cosa è successo “dietro le quinte”

Pubblicato

su

pechino express giorgia soleri

Pechino Express 2023, scontri dietro le quinte: si arrabbia Giorgia Soleri

Nella conferenza stampa di Pechino Express 2023 c’è stata anche Giorgia Soleri, del team le #attiviste. Pare, però, che proprio nella conferenza stampa delle ultime ore ci siano stati degli scontri, tra colleghi: a spiccare, per un commento, proprio la fidanzata di Damiano David dei Maneskin. La questione non è stata davvero risolta ed è dunque rimasta aperta: bisognerà vedere se perdurerà anche all’interno del programma vero e proprio.

All’origine dello scontro, una questione linguistica

Conferenza stampa di Pechino Express 2023, delle ultime ore: Giorgia Soleri si è resa protagonista di una vera e propria discussione. Una querelle che trae la sua origine da una questione linguistica. Bisognerà prima specificare che i protagonisti sono stati due. Da un lato gli Avvocati (Lara Picardi e Alessandra Demichelis) e dall’altro le Attiviste (Giorgia Soleri e Federippi). Le Attiviste hanno sostenuto l’idea che le loro colleghe potessero declinare al femminile il nome della loro professione.

Un’idea, intesa come attacco inutile, che non è piaciuta agli Avvocati, che dunque hanno replicato. “Ho sempre sognato di fare l’avvocato e non mi è mai passato in mente di parlare di Avvocata. É sempre stato così. Non capisco perché ragionare di questo nel 2023: ci sono cose più importanti”. Ha ribattuto, sicura di sé, Giorgia Soleri: Il linguaggio crea la realtà ed è importante dare un nome alle cose. Non ci sono questioni utili e futili. Avvocate esiste e non capisco perché cambiare la desinenza di genere”.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lawebstar.it - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s. P.I.12467380015