Connettiti con noi

GOSSIP

Romina Carrisi: “Me ne andai soddisfatta, con le banconote nello stivale ”

La figlia di Al Bano e Romina rivela un aneddoto del suo passato

Pubblicato

su

Romina Carrisi Power

È una Romina Carrisi inedita quella che emerge dall’intervista rilasciata dalla figlia di Al Bano e Romina Power alle pagine de Il fatto quotidiano, in vena di racconti poco conosciuti del suo passato negli Stati Uniti. Poeta, fotografa e attrice teatrale, la ragazza è nel pieno della sua carriera artistica e ha attirato recentemente l’attenzione di Serena Bortone per il programma Oggi è un altro giorno, che vedendola nei panni di ospite protagonista, ha permesso al pubblico di conoscere qualcosa in più su di lei.

Romina Carrisi racconta il periodo come cameriera in uno strip club

Delle ultime parole rilasciate da Romina Carrisi, a colpire maggiormente è il racconto dei suoi trascorsi negli Usa, Paese nel quale ha lavorato anche come cameriera in uno strip club. Esperienza che l’ha segnata, in particolar modo per i modi in cui il titolare era solito trattare lei e le sue colleghe, tutte ragazze giovanissime.

Le mance nascoste negli stivali e l’incontro con la star di Hollywood

Romina Carrisi

Noi cameriere eravamo costrette a dare tutte le mance al manager del locale, un tipo stronzissimo: una sera un cliente iraniano s’innamora di me e mi rifila mance da 100 dollari, così correvo in bagno e m’infilavo di nascosto le banconote negli stivali. A fine serata il capo mi disse: ‘Com’è che non hai tirato su manco dieci dollari?’. Io feci la faccia da svampita e me ne andai soddisfatta, con le banconote nello stivale ”. Questo il racconto di Romina Carrisi, che proprio durante il suo periodo come dipendente del locale notturno ha addirittura avuto modo di conoscere il famosissimo regista hollywoodiano Quentin Tarantino, frequentatore assiduo del locale poiché “gli piaceva una ragazza che somigliava molto ad Uma Thurman ”.

Advertisement

Più Gossip

Advertisement

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.