Connettiti con noi

GOSSIP

Russell Crowe verso Sanremo, ma prima la cittadinanza onoraria ad Ascoli Piceno

Il sindaco di Ascoli Piceno pronto a consegnare le chiavi della città a Russell Crowe sul palco dell’Ariston

Pubblicato

su

russell crowe ascoli

Russell Crowe, le origini italiane: il sindaco gli conferisce la cittadinanza onoraria ad Ascoli Piceno prima dell’approdo al Festival di Sanremo 2024

Proprio qualche giorno fa, commentando e annunciandosi anche come ospite del Festival di Sanremo 2024, Russell Crowe aveva voluto sottolineare il suo amore per l’Italia nonché le sue origini che lo riconducono ad Ascoli Piceno. Di oggi la notizia e la decisione del sindaco che ha voluto conferire all’attore la cittadinanza onoraria proprio ad ormai poche settimane dall’arrivo di Crowe in Italia, in volo dall’Australia.

L’appello del sindaco di Ascoli Piceno: “Voglio farlo sul palco dell’Ariston”

Sarà una doppia gioia per Russell Crowe poggiare piede su territorio italiano, acclamato proprio come un concittadino di ritorno. L’amatissimo attore di fama internazionale ha ricevuto oggi infatti la notizia di un prestigioso riconoscimento nei suoi confronti: la cittadinanza onoraria ad Ascoli Piceno. Lì lo riconducono i suoi avi e lì oggi viene celebrato l’attore, con buona felicità da parte del sindaco. “Luigi Ghezzi, trisavolo dell’attore, ha acquistato un terreno ad Ascoli Piceno per costruire una casa“, ha dichiarato il sindaco a RTL 102.5 News. Addirittura l’antenato di Russell Crowe potrebbe essere uno dei tanti che avrebbe seguito Giuseppe Garibaldi in Argentina, visto che proprio in Argentina avrebbe poi fatto perdere le sue tracce. “Vorrei consegnare le chiavi della città di Ascoli Piceno a Russell sul palco dell’Ariston“, ha fatto poi sapere sempre il sindaco rivolgendo in questo caso un appello ad Amadeus.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lawebstar.it - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l. P.I.11028660014