Connettiti con noi

MUSICA

Sanremo 2022 | Il testo di “Brividi”, la canzone di Mahmood e Blanco

Il duo più scatenato del Festival vuole far venire i brividi all’Ariston

Pubblicato

su

Mahmood e Blanco Festival di Sanremo 2022

Sanremo 2022 | Il testo di Brividi, la canzone di Mahmood e Blanco

Mahmood e Blanco sono dati tra i favoriti al successo di questa 72esima edizione del Festival di Sanremo, sono tra i partecipanti più giovani e sono stati in vetta alle classifiche per tutto il 2021. Sul palco del teatro Ariston portano Brividi, un brano che racconta l’amore estremo. “Il testo parte da un sogno e racconta il problema di voler dare tutto in amore, troppo, fino a sentirsi sbagliati”, racconta Mahmood. Se per Mahmood il palco di Sanremo non è nuovo, lo stesso non si può dire per l’esordiente Blanco. In suo soccorso, per stemperare la tensione, interviene proprio Mahmood: “Una volta arrivato lì c’è poco da dire, ce la si fa sempre sotto!”.

Il testo completo di Brividi: la canzone di Mahmood e Blanco in gara al Festival di Sanremo 2022

Ho sognato di volare con te
Su una bici di diamanti
Mi hai detto sei cambiato,
Non vedo più la luce nei tuoi occhi
La tua paura cos’è?
Un mare dove non tocchi mai
Anche se il sesso non è
La via di fuga dal fondo
Dai non scappare da qui
Non lasciarmi così
Nudo con i brividi
A volte non so esprimermi.

E ti vorrei amare, ma sbaglio sempre
E ti vorrei rubare un cielo di perle
E pagherei per andar via,
Accetterei anche una bugia
E ti vorrei amare ma sbaglio sempre
E mi vengono i brividi, brividi, brividi.

Tu, che mi svegli il mattino
Tu, che sporchi il letto di vino
Tu, che mi mordi la pelle
Con i tuoi occhi da vipera.

E tu, sei il contrario di un angelo
E tu, sei come un pugile all’angolo
E tu scappi da qui, mi lasci così.
Nudo con i brividi
A volte non so esprimermi.

E ti vorrei amare, ma sbaglio sempre
E ti vorrei rubare un cielo di perle
E pagherei per andar via,
Accetterei anche una bugia
E ti vorrei amare ma sbaglio sempre
E mi vengono i brividi, brividi, brividi.

Dimmi che non ho ragione
Vivo dentro una prigione
Provo a restarti vicino
Ma scusa se poi mando tutto a puttane
Non so dirti ciò che provo, è un mio limite
Per un ti amo ho mischiato droghe e lacrime.

Questo veleno che ci sputiamo ogni giorno
Io non lo voglio più addosso
Lo vedi, sono qui,
Su una bici di diamanti, uno fra tanti.
Nudo con i brividi
A volte non so esprimermi.

E ti vorrei amare, ma sbaglio sempre
E ti vorrei rubare un cielo di perle
E pagherei per andar via,
Accetterei anche una bugia
E ti vorrei amare, ma sbaglio sempre
E mi vengono i brividi, brividi, brividi.

Mahmood e Blanco al Festival di Sanremo 2022: la scelta per la serata cover

Mahmood e Blanco, per la serata cover di venerdì 4 febbraio, ha scelto di esibirsi in una reinterpretazione del brano Il cielo in una stanza di Gino Paoli. Il duo guarda dunque al passato, optando per un brano di 62 anni fa. Per Mahmood si tratta della seconda presenza al Festival di Sanremo (dopo la vittoria del 2019), mentre Blanco è all’esordio sul palco dell’Ariston.

CONTINUA A LEGGERE SU LAWEBSTAR.IT

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.