Connettiti con noi

GF VIP

Scherzo al GF Vip, Charlie Gnocchi perde la pazienza. Interviene Tavassi: “Non prendermi per il cul*”

Uno scherzo di cattivo gusto che ha portato malumore in Casa

Pubblicato

su

scherzo charlie tavassi

Scherzo al GF Vip, protagonista Charlie Gnocchi: ma s’infuria Tavassi

Uno scherzo di cattivo gusto ha avuto luogo al GF Vip, ai danni di Charlie Gnocchi. Nelle ultime ore i vipponi si sono divertiti, con le poche distrazioni che offre la Casa più spiata d’Italia, decidendo di organizzare quello che poteva essere un gioco, poi trasformatosi in poca educazione.

Charlie Gnocchi si lamenta in confessionale: Tavassi se la prende con il concorrente

Charlie Gnocchi, al termine dello scherzo, pare si sia lamentato in confessionale. Tavassi, nonché uno degli organizzatori dello scherzo (insieme a Salatino e Spinalbese), se l’è molto presa con il coinquilino, tacciandolo di poca coerenza. Lo scherzo, nello specifico, è consistito nel legare il fratello di Gene, e mettergli un calzino in bocca. É davvero molto difficile capire esattamente cosa ci sia divertente in questo scherzo, considerando soprattutto l’età dei giocatori.

Ad ogni modo, pare che Gnocchi, dopo lo scherzo si sia parecchio lamentato, addirittura in confessionale, chiedendo dei provvedimenti agli autori. Un comportamento, questo, che non sarebbe affatto piaciuto proprio ad uno degli organizzatori dello scherzo: Edoardo Tavassi. Il fratello di Guendalina infatti si è subito voluto confrontare con il coinquilino, mostrandosi arrabbiato per il suo comportamento.

La rabbia di Edoardo Tavassi: “Rigira la frittata”

In un primo momento Tavassi ha sbottato: “Prima ci sta allo scherzo e dice di metterlo sul biliardo e di mettergli un calzino in bocca. E poi rigira la frittata dicendo che è passato male e che lo scherzo era di cattivo gusto. Non va bene questo“.

Poi, rivolgendosi direttamente a Charlie: “Tu ridevi, te lo giuro su mia madre! Il calzino da solo te lo sei in bocca Charlie, non prendermi per il cul*“. Infine, sul gioco organizzato con la complicità di altri concorrenti: “Lo scherzo sarà stato brutto, ma tu eri complice. Tu hai dato feedback positivi, eri complice del gioco“.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.