Connettiti con noi

Attualità

Se il cane del vicino abbaia tutta la notte si può chiedere il risarcimento danni

Il cane del vicino che abbaia tutta la notte è un danno? Sì, lo dice la Cassazione

Pubblicato

su

cane cassazione

Per la Corte di Cassazione il cane che abbaia di notte è un danno

Il cane che abbaia di notte e che sveglia i vicini non è più materia d’argomento interno alle riunioni condominiali: è stata la Corte di Cassazione a pronunciarsi con una sentenza che ammette il danno subito e che prevede il risarcimento.

Se il cane abbaia e impedisce il sonno si può chiedere il risarcimento danni

Il cane dei vicini abbaia sempre di notte svegliando il vicino? È un danno vero e proprio per il quale si può essere economicamente risarciti. Non è un parere per sentito dire ma quanto contenuto nella sentenza n. 23408/2022 della Corte di Cassazione. A finire alla sbarra erano stati il padrone dei cani e i vicini di casa stanchi e stufi di dover sopportare tutta la notte, ogni notte, i “cupi ululati, nonché continui e fastidiosi guaiti” del cane del vicino. Non una mera discussione tra condomini ma una bagarre finita in Tribunale con la Corte di Cassazione che da ora ragione in via definitiva al vicino di casa molestato dagli ululati, condannando il proprietario del cane al risarcimento.

La Cassazione: la condanna nei confronti del padrone

Come dicevamo, è stata proprio la Corte di Cassazione a mettere la parola definitiva alla fine dei fogli della sentenza (qui il link al documento) emessa dalla Corte d’Appello di Caltanissetta nel luglio scorso. Stando a quanto emerso della vicenda che arriva dalla Sicilia, l’impossibilità di dormire a causa dei guaiti del cane del vicino avrebbe avuto pesantissime conseguenze sulla vita del vicino. Tra queste sembra sia da annoverare anche la perdita del lavoro causa eccessivo numero di giorni per malattia, una malattia strettamente correlata all’impossibilità di dormire regolarmente e dal sonno disturbato. Il cane del vicino che abbaia e che non permette di dormire con regolarità è un danno che può essere risarcito, e in questo caso il risarcimento da parte del proprietario del cane è pari a 2.700 euro.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.