Connettiti con noi

TV e SPETTACOLO

Simona Ventura, dopo Citofonare Rai2 cambia vita? “Non voglio invecchiare sul piccolo schermo”

Ultima esperienza da conduttrice per SuperSimo?

Pubblicato

su

Citofonare Rai2 Paola Perego e Simona Ventura

Simona Ventura si prepara a tornare in tv con Citofonare Rai2, che la vedrà condurre al fianco dell’amica e collega Paola Perego. In un’intervista rilasciata a Nuovo Tv Simona ha però fatto intendere che questa potrebbe essere una delle sue ultime avventure televisive, almeno davanti alla telecamere.

Simona Ventura dice addio alla conduzione? “Ho già altri progetti”

Recentemente protagonista alla Mostra del Cinema di Venezia, alla quale ha presentato il suo documentario di esordio alla regia, Le 7 giornate di Bergamo, Simona Ventura sembra gradire sempre di più il passaggio “dietro” la telecamera ed è in quest’ottica che sta lavorando e progettando la sua carriera futura.

“In un futuro più lontano starò sempre di più dietro la macchina da presa, perché non voglio invecchiare sul piccolo schermo”, queste le parole di Simona che, certo, consapevole di doversi muovere con buon anticipo per arrivare preparata al cambio di ruolo, sta lavorando alacremente già da oggi: Ho già altri progetti nel cassetto per il futuro”.

Citofonare Rai2: prima di diventare regista c’è una sfida da vincere con Paola Perego

Nell’attesa c’è un programma da lanciare, Citofonare Rai2, che vede su tutte la difficoltà di una convivenza con la collega Paola Perego. Difficoltà che deriva più che altro dall’abitudine a condividere la conduzione, perché al di là di questo, sia Paola che Simona continuano a dirsi entusiaste della collaborazione. “In passato questa voglia di fare squadra ci è mancata, le donne a volte sono state nemiche di loro stesse. Ma adesso siamo in un’era nuova e lo abbiamo capito: quando siamo unite, non ce n’è per nessuno”.

Il programma nasce proprio dal rapporto tra le sue protagoniste, come ha spiegato la stessa Simona Ventura raccontando che l’idea è nata “dall’amicizia tra due donne, quella tra me e Paola, dall’idea di condividere da coinquiline un appartamento televisivo che apre le porte ai telespettatori”.