Connettiti con noi

MUSICA

Sinead O’Connor, ricoverata in ospedale dopo il lutto del figlio suicida

Momenti di spavento e paura per l’artista, dopo il recente dramma

Pubblicato

su

Sinead O'Connor photo

Sinead O’Connor: ricoverata in ospedale dopo il dramma del figlio Shane

La cantautrice irlandese Sinead O’Connor è ricoverata in ospedale, a distanza di una settimana esatta dalla scomparsa del figlio Shane, trovato morto suicida a 17 anni. Come riportano vari media americani, l’artista ha più volte pubblicato una serie di tweet facenti riferimento alla possibilità di togliersi la vita, destando particolare attenzione e facendola sottoporre poi nel giovedì a un controllo medico.

Sinead O’Connor: ricoverata dopo il suicidio del figlio Shane

Sinead O'Connor Instagram

Dopo i messaggi di Sinead O’Connor apparsi sui suoi canali social negli scorsi giorni, e che ben poco lasciavano all’immaginazione circa quali sinistri pensieri avesse in mente l’artista, la voce storica di Nothing Compares 2 U è adesso ricoverata in ospedale. Ma la cantante, dai messaggi spiazzanti del calibro di: “Ho deciso di seguire mio figlio. Non c’è motivo di vivere senza di lui. Tutto quello che tocco lo rovino” è passata a tutt’altro tono, rasserenando per quanto possibile i fan circa il suo futuro, e mostrando addirittura un barlume di volontà nell’andare avanti nonostante il recentissimo lutto: “Scusate, non avrei dovuto dirlo. Sono con la polizia diretta in ospedale. Sono persa senza mio figlio e mi odio. L’ospedale mi aiuterà per un po’“.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.