Connettiti con noi

TREND

Spagna, bloccata l’asta per un Bernini: stava per essere venduto a pochi euro

L’intervento per attribuire un giusto valore all’opera è arrivato in extremis, un’ora prima dell’asta

Pubblicato

su

Statua di Bernini

Nel catalogo della Suite di Barcellona una scultura era stata valutata sui 2000 euro. Ma era opera del maestro del barocco, Gian Lorenzo Bernini

Stavano per vendere una statua di Bernini per la misera cifra di 2000 euro. In Spagna, alla Suite di Barcellona. Un’ora prima dell’asta è intervenuto il Ministero dei Beni Culturali spagnolo, bloccando la vendita. Non si erano resi conto che era un Bernini autentico, ipotesi sostenuta dai maggiori esperti, che ricollegano l’opera ad una commissione di papa Innocenzo X, affidata al re di Spagna Filippo IV nel XVII secolo. Gian Lorenzo Bernini l’avrebbe scolpita in bronzo dorato, una scultura dalle dimensioni ridotte che rappresenta la Personificazione del fiume Gange per la Fontana dei Quattro Fiumi

Il caso dell’Ecce Homo di Caravaggio

Non è la prima volta che la Spagna quest’anno cerca di svalutare le nostre opere. Era già avvenuto ad aprile per un Caravaggio, Ecce Homo, raffigurante Pilato che mostra Cristo al popolo, dicendo “Ecco l’uomo che volete crocifiggere!”. I dubbi sulla attribuzione a Caravaggio rimangono, ma sono sempre di più gli esperti d’arte e i critici che ne sono convinti, compreso Vittorio Sgarbi. Stava per essere battuto all’asta per 1500 euro.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.