Connettiti con noi

LIBRI

Suicidio Occidentale di Federico Rampini: gli errori del politicamente corretto in un libro

Federico Rampini, giornalista del Corriere della Sera, ha scritto un nuovo saggio per spiegare il problema che affligge l’Occidente

Pubblicato

su

Federico Rampini

Federico Rampini fa discutere i lettori con il suo nuovo libro “contro il politicamente corretto”

Si chiama Suicidio Occidentale il nuovo libro del giornalista e saggista Federico Rampini, uscito il 29 marzo per Mondadori e già fra i libri più venduti su Amazon. Il nuovo saggio della penna del Corriere della Sera arriva dopo il successo di vendite di Fermare Pechino.

Telegram Invito LaWebstar

L’autodistruzione dell’Occidente al centro dell’indagine di Rampini

Il titolo è evocativo di un problema che, secondo Rampini affligge l’Occidente: l’autodistruzione della propria identità culturale, anche attraverso un eccesso di politicamente corretto. Il sottotitolo specifica meglio cosa intende raccontare l’autore nel saggio: “perché è sbagliato processare la nostra storia e cancellare i nostri valori“.

Per questi motivi, dice l’autore nella presentazione, le iniziative belliche russe ci hanno colti impreparati. “È un suicidio occidentale che rafforza Russia e Cina ha ribadito inoltre Federico Rampini in tv a Quarta Repubblica.

Instagram Rampini