Connettiti con noi

TREND

Sylvester Stallone, all’asta alcuni cimeli personali: in vendita gli oggetti di scena di Rocky e Rambo

All’asta pezzi della collezione privata di Sly, tra guantoni e e taccuini con appunti dal set

Pubblicato

su

Sylvester Stallone

Sylvester Stallone, volto di personaggi indimenticabili della storia del cinema come Rocky e Rambo, ha donato alla casa d’aste private Julien’s Auctions alcuni dei suoi cimeli provenienti direttamente dalle sue pellicole più famose e conosciute. La vendita sarà preceduta da una mostra, intitolata Property from the Life and Career of Sylvester Stallone, che si terrà in California dal 5 dicembre.

Sylvester Stallone: che oggetti ci saranno all’asta?

Gli oggetti donati da Stallone, sono stati presi dai molti film che hanno costellato la sua cinquantennale carriera di successi e di storie immortali. I più fortunati, e col portafoglio più grande, potranno mettere le mani su pezzi unici di film come Rambo, Judge Dredd, I Mercenari e Demolition Man oltre a una varietà sconfinata di oggetti di scena dei vari Rocky, come i leggendari guantoni o i suoi stivali, passando per i taccuini scritti a mano dallo stesso Stallone durante la realizzazione delle pellicole e contenenti segreti di backstage e pensieri personali dell’attore.

Darren Julien, CEO e presidente di Julien’s Auctions ha parlato della carriera di Stallone, come riportato dal portale Collider, soffermandosi sull’impatto dei personaggi che ha interpretato, rendendoli simboli culturali senza tempo. “Sylvester Stallone è una delle grandi icone e del 20esimo e del 21esimo secolo, è l’epitome di una superstar di Hollywood. Con una carriera straordinaria iniziata più di 50 anni fa e che non accenna a fermarsi, ha cambiato il mondo e l’universo dei film d’azione regalandoci due dei più grandi e duraturi eroi di Hollywood e simboli culturali di sempre, Rocky e Rambo.

Sylvester Stallone e i progetti per il futuro

La statua di Rocky

Nonostante i suoi 75 anni, Sylvester Stallone non pare essere ancora pronto per appendere i guantoni al chiodo, anzi nel prossimo futuro ci sono tanti nuovi progetti che lo vedono coinvolto. Ad agosto 2022 tornerà con il film Samaritan, basato sull’omonimo fumetto di Bragi F. Schut Jr. e Marc-Oliver Frisch, mentre è in lavorazione anche il quarto capitolo del fortunato franchise I Mercenari, in cui sarà accompagnato ancora una volta da pesi massimi del calibro di Jason Statham, Dolph Lundgren e Randy Couture.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.