Connettiti con noi

Attualità

Taxi, nuovo scontro con la politica: le licenze in aumento portano allo sciopero immediato

Proclamata la giornata di sciopero in risposta al Decreto Asset

Pubblicato

su

Taxi Italia

Taxi in sciopero il 10 ottobre per l’aumento delle licenze consentito dal nuovo Decreto Asset

L’approvazione definitiva della Camera al testo del Decreto Asset, che andrà ad agire, tra le altre cose, anche sulle licenze dei taxi (che potranno aumentare fino al 20% rispetto al numero attuale) ha visto proclamare dal sindacato di categoria, l’Usb Taxi, uno sciopero nazionale di 24 ore.

Il 10 ottobre 2023 si spegneranno così i motori in tutta Italia, segnale di protesta per l’azione del Parlamento. Lo scontro tra la categoria e la politica si preannuncia aspro. Sulla questione si è pronunciato anche Matteo Salvini, Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti: “Da utente il servizio taxi non è all’altezza soprattutto nelle grandi città. Il decreto Asset è un punto di partenza, ora bisogna passare dalle parole ai fatti”.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lawebstar.it - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l. P.I.11028660014